Lo aspettano fuori dal locale gay. Picchiato a sangue

Tre amici portano due uomini all'interno di un locale gay. Ma dopo aver importunato qualche cliente vengono buttati fuori e si accaniscono contro uno di loro. Fratturati zigomi, mandibola e naso.

Lo aspettano fuori dal locale gay. Picchiato a sangue - criscoBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Lo aspettano fuori dal locale gay. Picchiato a sangue - criscoF1 - Gay.it

Un ragazzo di 26 anni è stato aggredito brutalmente all’uscita del Crisco, un famoso locale gay di Firenze. I fatti sono stati resi noti solo oggi ma risalgono alla notte tra il 9 e 10 settembre. Gli aggressori, due uomini di 35 e 40 anni, erano stati portati nel locale da tre ragazzi gay che li avevano conosciuti la sera stessa e li avevano raccomandati al gestore del Crisco che, fidandosi, li aveva fatti entrare.

«Dopo solo 10 minuti che erano entrati, mi sono subito accorto che cercavano guai e importunavano i clienti e quindi li ho sbattuti fuori», ha detto a Gay.it il propritario del Crisco. Il gesto avrebbe scatenato la rabbia dei due uomini che avrebbero aspettato uno dei clienti col quale erano entrati in contatto all’interno del locale per picchiarlo a sangue.

Lo aspettano fuori dal locale gay. Picchiato a sangue - criscoF2 - Gay.it

Una volta che il 26enne è uscito fuori, i due gli si sarebbero scagliati contro a mani nude. «Il ventiseienne è stato trovato in un bagno di sangue da alcuni amici e accompagnato a casa in auto intorno alle 5 – fanno sapere da Arcigay Firenze – . Nella prima mattinata di ieri, giovedì 10 settembre, il ragazzo è stato portato al Pronto Soccorso e successivamente ricoverato d’urgenza. Gli sono state diagnosticate, oltre che contusioni e tumefazioni, molteplici fratture: agli zigomi, alla mandibola e al naso. Questo pomeriggio sarà operato».

L’avvocato che segue il ragazzo, Paola Pasquinuzzi, ha dichiarato a Gay.it che i due aggressori sarebbero entrati in contatto col suo cliente già all’interno del Crisco e con l’aria minacciosa gli avrebbero intimato di non guardarlo in quanto eterosessuali.

"Al momento – spiegano da Arcigay – il giovane è ancora sotto choc. Chiediamo però la collaborazione di tutte e tutti affinché possano essere individuati dagli inquirenti i due aggressori."

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24

Leggere fa bene

uganda uomo arrestato

Uganda, 20enne accusato di “omosessualità aggravata” rischia la pena di morte

News - Francesca Di Feo 30.8.23
Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
(In copertina Matthew a Roma nel 1993: Shepard amava l'Italia e la cultura italiana. Courtesy of Smithsonian, donazione di Judy e Dennis Shepard)

Matthew Shepard, gli amici lo ricordano 25 anni dopo il brutale omicidio omofobo che sconvolse il mondo

News - Redazione 13.10.23
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!” - Corrado e Adriano e omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre - Gay.it

Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!”

News - Redazione 30.8.23
pavia aggressione trans

Pavia, donna trans aggredita in stazione. Presa a pugni al grido “fr**io ti ammazzo”

News - Redazione 26.9.23
L'estate italiana dell'omobitransfobia, Zan: "Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice" - alessandro zan - Gay.it

L’estate italiana dell’omobitransfobia, Zan: “Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice”

News - Federico Boni 8.9.23
libano-diritti-lgbtqia

Libano: il deterioramento dei diritti LGBQIA+ come specchio di una crisi multidimensionale

News - Francesca Di Feo 14.9.23