Video

Marco Carta positivo al Coronavirus: “Nulla di grave, sto abbastanza bene”

L'annuncio social nel giorno in cui è uscito il suo nuovo singolo, Domeniche da Ikea. "State attenti, fate i bravi perché ‘sto coso non scherza!".

2 min. di lettura

Proprio nel giorno dell’uscita del suo nuovo singolo, “Domeniche da Ikea”, Marco Carta ha rivelato sui social di essere risultato positivo al Coronavirus.

È un annata in cui non ci si riesce mai a godere appieno le cose belle. Mentre mi state riempiendo di messaggi per l’uscita del nuovo singolo, ho scoperto di essere positivo al covid. Nulla di grave: sto abbastanza bene, ma sono ovviamente costretto a rimandare tutta la promozione televisiva.
Mi raccomando: state attenti, fate i bravi perché ‘sto coso non scherza! (Anche se confronto a me è un dilettante).

Il Covid-19, che macina decine di migliaia di nuovi positivi al giorno e purtroppo centinaia di morti, ha colpito nelle ultime settimane diversi volti noti dello show business italico. Alessia Marcuzzi, Paola Perego, Alessandro Cattelan, Carlo Conti, nelle ultime ore ricoverato in ospedale.

Con “Domeniche da Ikea”  l’ex vincitore di Sanremo ha virato verso una musica più dance ed elettronica, grazie anche al featuring del dj Angemi.

Vedrete, il mio nuovo brano vi stupirà. Ho accettato una bella sfida e mi emoziona tantissimo questo viaggio negli anni ottanta che ho fatto. È una canzone dance, ma rilassata: spalmata nel tempo ma fuori dal tempo stesso che ritorna in questi nostri 20 20”, ha sottolineato Carta.

L’Ikea citata nel titolo è, ovviamente, quella che tutti conosciamo ma rappresenta soprattutto un simbolo, una metafora, l’emblema di un raggiungimento: “Un sogno d’amore, di felicità, un trasloco, l’emblema dell’essere adulti. Scagli la prima pietra chi, quando è diventato autonomo, non ha fatto i percorsi obbligati tra cucine, camere da letto e bagni.

Sono sempre stato abituato al contesto della musica elettronica, quella che si balla in discoteca, per intenderci”, ha confessato dj Angemi. “L’incontro con Marco è stato illuminante, in quanto ho capito che unendo il suo talento canoro alla mia produzione si potevano creare cose nuove e diverse. Il sound che abbiamo scelto tende decisamente a emulare quello degli anni ’80 che sta ritornando con grande forza nel mondo pop internazionale, basti pensare ai recenti lavori di Dua Lipa, The Weeknd e Lady Gaga

Ho amato quegli anni” conclude Marco. “Quelli di Michael Jackson, Freddy Kruger, Ritorno al Futuro, l’odore di sigaretta nei bar, il sole che sembra non bastare mai, l’odore di mia madre, la dipendenza avvenente nei suoi confronti, le musicassette, Pippo Baudo, il sole che sembra non bastare mai, l’odore di decolorante del salone dei miei, le frange cotonate, le spalline che facevano sembrare gli uomini Goldrake. Tutte queste cose sono nella mia memoria: colorate e plastiche come gli anni 80, come questo mio viaggio.”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

LP non binary Levante

LP si dichiara persona non binaria e duetta con Levante: “Bisogna sostenere il cambiamento”

Musica - Redazione Milano 25.9.23
Mahmood Sanremo 2024 Tuta Gold - Prove Orchestra Rai

Sanremo 2024: Mahmood, la “tuta gold” e il sangue sulla carta

Musica - Mandalina Di Biase 11.1.24
Marco Mengoni, sanremo 2024

Sanremo 2024, il Festival di Marco Mengoni minuto per minuto: in diretta dall’Ariston

News - Luca Diana 6.2.24
troyesivan

Troye Sivan vuole essere una delle tue ragazze

Musica - Riccardo Conte 13.10.23
ariete x factor

La sincerità disarmante di Ariete a proposito di X-Factor

Musica - Francesca Di Feo 25.9.23
Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it

Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

Cinema - Redazione 22.2.24
ddlovato

Chi è la donna famosa con cui stava Demi Lovato?

Culture - Redazione Milano 18.9.23
BigMama e fidanzata Maria Ludovica Lazzerini

Sanremo 2024, BigMama “bellissimo leggere il nome della mia ragazza accanto al mio”

Musica - Redazione Milano 6.2.24