Mario Fortunato rimosso perché gay?

Berlusconi lo vorrebbe rimuovere dalla direzione dell'Istituto Italiano di Cultura a Londra, ma gli intellettuali inglesi si mobilitano. Interrogazione parlamentare di Franco Grillini.

Mario Fortunato rimosso perché gay? - mario fortunato01 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Il deputato Ds Franco Grillini, presidente onorario Arcigay, ha presentato ieri una interrogazione parlamentare al ministro ad interim per gli Esteri Silvio Berlusconi sulla vicenda legata alla mancata nomina di conferma di Mario Fortunato a direttore dell’Istituto di Cultura Italiano a Londra. Secondo quanto riportato dall’Observer, Mario Fortunato «starebbe per essere licenziato da Berlusconi a metà del suo mandato come direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Londra, perché, affermano i sostenitori, è apertamente gay e troppo di sinistra per i gusti di Berlusconi».

Mario Fortunato, recentemente intervistato da Gay. it (clicca qui), ha assunto la direzione dell’Istituto due anni fa. La sua carica dura quattro anni, e generalmente viene confermata per altri quattro. Ma alcune fonti affermano che Fortunato potrebbe venire rimosso persino prima del termine del primo periodo.

A sostegno della sua permanenza alla direzione dell’istituto, si sono mobilitati numerose personalità della cultura britannica, coordinati dall’attore Colin Firth: Salman Rushdie, Hanif Kureishi, Ian McEwan, Doris Lessing, Nick Hornby, Michael Nyman e Harold Pinter sono tra coloro che hanno sottoscritto l’appello indirizzato al ministro degli esteri ad interim Berlusconi perché riconfermi Fortunato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24

Leggere fa bene

senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24