Design deluxe, ecco le novità

di

Cinque proposte extrachic, dalla caffettiera glam al copripiscina scorrevole, per dare un'impronta di lusso alla propria casa o almeno sognarla. Le chicche? La sedia al neon e il...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1732 0

Il camino portatile

L’ultimo grido in fatto di arredamento high-tech, ideale per chi ha sempre sognato un camino in salotto (ma non solo). È protetto da una lastra speciale con proprietà analoghe alla ceramica e, nel complesso, ha dimensioni contenute: 80 x 35 x 40 cm. Funziona a bio-etanolo, un alcool facilmente reperibile. È disponibile nelle versioni a muro, ad angolo, da tavolo, ancora più compatto: 37 x 30 x 10, oppure ‘pure flame’, un minifocolare dall’aspetto di un portatovaglioli che in realtà produce da una stretta fessura una fiamma vivida. Lo firma Michael Rösing. Clicca qui per vedere.  

La sedia techno-retrò

Chiccherrima questa sedia barocca in mogano rivisitata in chiave

electro con tecno-bordature al neon di uno dei designer più all’avanguardia del momento, l’inglese di origine tunisina Sir Tom Dixon, quello della ‘S-Chair’ del Moma progettata per l’italiana Cappellini. Nominato ‘designer of the year’ nel 2006 per il London Design Museum, commentò il premio con somma modestia: "Credo fossero rimasti a corto di nomi". Clicca qui per vedere.

Il copripiscina scorrevole

Chi non si è mai posto il problema della copertura invernale della piscinetta in giardino? Quel tremendo effetto antiestetico del fogliame putrescente ai bordi e dei liquami residui anche dopo lo svuotamento? Ecco il copripiscina scorrevole trasparente per dare un tocco di eleganza rispettando le norme di sicurezza. Dotata di pratico kit per un’installazione veloce e intuitiva. Clicca qui per vedere.

Il decanter d’artista

Per stupire gli amici a cena, un decanter esclusivo realizzato

dall’artista di Bordeaux Étienne Meneau in vetro borosilicato che sopporta le alte temperature (fino a 400 C°). Alto 65 cm per contenere al più 75 cl, è stato realizzato in soli otto esemplari in due versioni, con ramificazione doppia o singola. Costa 2000 euro ed è stato pensato per contenere una bottiglia di Mouton-Rotschild 1945, il vino più caro al mondo (22.650 euro da Christie’s a Beverly Hills in un’asta a fine settembre). Clicca qui per vedere.

La caffettiera superglam

Una macchina per il caffè alquanto originale? Piuttosto una piccola scultura curvilinea che richiama le forme aerodinamiche di una sofisticata e avveniristica creatura spaziale dalle mille funzionalità: touch-screen a colori per un caffè personalizzato (schiumoso, lungo, denso, carico), pressione a 19 bar, piatto di sgocciolamento regolabile con display e una nanotecnologia detta ‘a effetto fioritura di loto’ che impedisce al latte di depositarsi sulle superfici. Vari modelli: Snail, Frog, Red Hot e Factory. Design laccatissimo di Pierre Ittner. Clicca qui per vedere.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...