Sem&Stènn: ecco il nuovo video fluido e onirico di “Jewels&Socks”

di

"Era una domenica mattina e tornavamo da un dj set, stanchi e sfatti. Eravamo in casa nudi e c’erano rimasti addosso solo i calzini e i gioielli".

CONDIVIDI
87 Condivisioni Facebook 87 Twitter Google WhatsApp
5426 0

Atmosfere rétro, se per rétro intendiamo gli anni 90, offuscate e oniriche: ecco il nuovo video di Sem&Stènn, al secolo Salvatore Puglisi e Stefano Ramera, il duo emergente milanese che avevamo definito la “promessa del synthpop italiano”. E non avevamo azzardato: il brano strizza l’occhio a sonorità electro anni 80 come quelle dei Pet Shop Boys, ma anche a Robyn, Kavinsky e Justice, come ci avevano anticipato i ragazzi in un’intervista esclusiva (LEGGI >).  “We could be dead or we could dance another night / Wearing jewels and socks, letting go and go“, recita il testo in un crescendo allucinatorio: “L’abbiamo scritto in un momento che per noi rappresenta qualcosa di importante nel nostro rapporto. Era una domenica mattina e tornavamo da un dj set, stanchi e sfatti. Eravamo in casa nudi e c’erano rimasti addosso solo i calzini e i gioielli. Da questa bolla di intimità riflessiva ma anche un po’ decadente abbiamo tirato fuori il pezzo“, raccontano.

Il video è un party rallentato, a luci soffuse: i millennials ballano e si scatenano baciandosi tra loro, senza distinzione di genere, in un’alchimia quasi poliamorosa. Il pezzo spacca, il video anche. Bravi!

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...