Nudə, liberə e queer: Sam Smith fa impazzire Torino e Bologna

La popstar ci libera da ogni pregiudizio durante le due tappe italiane.

ascolta:
0:00
-
0:00
sam smith
sam smith
2 min. di lettura

Con il Pride Month alle porte, una magica creatura è venuta dall’Inghilterra a benedire il suolo italiano.

Sam Smith non è superumanə, ma la sua presenza è sufficiente per tirare un respiro di sollievo dai disastri dell’ultima settimana, in primis quelle alluvioni che stanno devastando l’Emilia Romagna.

Così la popstar inglese ha fatto tappa sabato 20 maggio 2023 all’Unipol Arena di Bologna e domenica 21 maggio 2023 al Pala Alpitour di Torino con il suo Gloria Tour, show overbudget all’insegna di scenografie mozzafiato e safe space per chiunque vuole concedersi un po’ di libertà, anche solo per una notte.

@samsmith
@samsmith

Un’ora e quaranta di concerto, dove Smith entra in scena con cappello da marinaio e completo ricoperto di strass, accompagnatə dai suoi ‘little sailors’ a bordo di una mastodontica Afrodite in oro massiccio: “Ciao Bologna, grazie di essere qui stasera, che bello vedere tutti i vostri volti, sappiamo che sono state giornate molto difficili per voi” dice Smith, invitando il pubblico italiano ad un viaggio fatto d’amore e felicità, con la promessa di “alleviare i dolori e la pesantezza delle ultime ore”.

@samsmith
@samsmith

Un’odissea queer divisa in tre atti – love, beauty e sex – dove passato e presente partecipano alla stessa festa, che tra intimità e sfarzo sembra scandire il coming of age dellə stessə Smith: dall’emotività delle ballad più tradizionali come Stay With Me, Let Me Down, I’m Not the Only One, all’irreverenza dance groovy di Latch, Diamonds, o la hit I’m Not Here To Make Friends.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SAM SMITH (@samsmith)

Un climax di euforia di genere che infrange le regole e non conosce barriere, indossando copricapo con la scritta ‘QUEER‘, abiti da regina, calze a rete, twerk in perizoma, e bandiera italiana sui capezzoli da far rabbrividire alcune persone al governo.

Non è un caso che nell’ultimo atto, la sessualità Smith ce la racconta sulle note di Human Nature, rivoluzionario brano di Madonna che nel 1992 risvegliava la rabbia e il disprezzo dell’America più puritana. Disposta alla gogna mediatica pur di esprimere sé stessa e non reprimere più nulla.

Una storia che sembra ripetersi vent’anni dopo, con un’artista apertamente non binary che stuzzica la transfobia e grassofobia del pubblico mainstream, per nulla abituato ad un corpo non conforme così orgogliosə e liberə di fare quello che vuole.

Foto cover tratta dal concerto di Bologna da questo account IG 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Leggere fa bene

Filippo Bisciglia oggetto di commenti omofobici dopo aver indossato un rossetto

Filippo Bisciglia oggetto di commenti omofobici per il suo rossetto

Culture - Redazione Milano 11.12.23
Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio - Sessp 15 - Gay.it

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio

Culture - Federico Colombo 1.1.24
Laura Pausini compie 50 anni

Laura Pausini compie 50 anni: tutte le volte che la “Divina” ha dato voce alla causa queer

Musica - Emanuele Corbo 16.5.24
Cosa intendiamo per affermazione di genere?

Genere non binario (ENBY): il sondaggio Genderation Data Drive per una raccolta dati sulle identità Non-Binary

News - Redazione Milano 9.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Record Store Day 2024, i titoli (queer) da non perdere

Record Store Day 2024, i vinili queer da non perdere

Musica - Emanuele Corbo 19.4.24
Guglielmo Giannotta Eugenia Roccella corpo delle donne patriarcato identità di genere stereotipi di genere studi di genere

L’ignoranza di Roccella, il corpo delle donne come causa delle violenze: la risposta di Guglielmo Giannotta

News - Redazione Milano 27.11.23
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24