Olivia Rodrigo e tutte le celebrità contro le leggi anti-aborto

Le star stanno utilizzando le loro piattaforme per invitare chiunque ad agire: "Bisogna attivarsi collettivamente".

ascolta:
0:00
-
0:00
Olivia Rodrigo e star che si oppongo alle leggi anti aborto
NEW YORK, NEW YORK - APRIL 26: Olivia Rodrigo performs during her 2022 SOUR Tour at Radio City Music Hall on April 26, 2022 in New York City. (Photo by Cindy Ord/Getty Images)
2 min. di lettura

Alla tappa presso Washington D.C. del suo SOUR Tour, Olivia Rodrigo ha interrotto il concerto per parlare alla platea di diritto all’aborto: “Siccome siamo in DC, non posso evitare di dirvi quanto mi spezza il cuore la decisione della Corte Suprema” ha detto la popstar diciannovenne, tra gli applausi del pubblico: “I nostri corpi non dovrebbero essere nelle mani dei politici. Spero che continueremo ad alzare la voce per proteggere il nostro diritto ad avere un aborto, qualcosa che molte persone prima di noi hanno lottato così tanto per ottenere. È davvero importante”.

Ma Rodrigo non è l’unica artista ad essersi pubblicamente esposta in questi giorni riguardo la vergognosa decisione del Congresso Americano – che vieterebbe l’interruzione della gravidanza in oltre venti stati. Anche Phoebe Bridgers, tra le cantautrici più amate della scena indie-pop negli ultimi anni, ha parlato pubblicamente della sua esperienza: “Ho avuto un aborto nell’Ottobre dello scorso anno mentre ero in tour” ha scritto Bridgers in un Instagram Story, condividendo una lista di associazioni a cui donare: “Sono andata al Planned Parenthood dove mi hanno dato una pillola per abortire. È stato facile. Chiunque ha il diritto a questa possibilità”.

Anche Halsey in un post su Twitter ha incoraggiato i suoi fan ad attivarsi: “Questo è uno dei più significati eventi a cui assistiamo nel corso delle nostre vita” ha scritto la cantante: “Questa decisione riverserà in una spirale di situazioni letali per il nostro paese. Colpirà in particolare persone nere, aree rurali e le comunità più in difficoltà. È il momento di agire ora”. Halsey ha invitato followers e fan a partecipare alle manifestazioni e a supportare associazioni come ACLU o AbortionFunds.org: “Questo è un crudele attacco al nostro diritto di scegliere se e quando avere un figlio.” ha aggiunto, specificando che la gravidanza è un’esperienza che cambia completamente la vita di una persona,  e che “chiunque ha il diritto a prendere questa scelta in maniera sicura”.

 

 

All’evento Variety Power Of Women, la rapper Queen Latifah ne ha parlato sul palco definendolo “un bizzarro periodo storico”: “C’è un gruppo di persone che sta cercando di toglierci ogni potere. Il potere di decidere cosa vogliamo, per i nostri corpi, per le nostre famiglie, per il nostro futuro”. L’attrice Amanda Seyfried ha chiesto di attivarsi collettivamente alle decisioni della Corte Suprema: “Non c’è un momento migliore, non solo per celebrare il nostro potere, ma soprattutto per usarlo”. Camilla Cabello l’ha definito “qualcosa di atroce”: “Non penso che siamo nemmeno consapevoli delle donne con meno risorse, le donne più povere nel Sud. Queste sono le persone che ne risentiranno di più”. Anche l’attore Billy Porter ha denunciato l’evento sul red carpet, ritenendosi infastidito e oltraggiato dall’intera situazione: “Di cosa ci sorprendiamo? Assistiamo a tutto questo da secoli, è davanti i nostri occhi. Smettiamola di sorprenderci, è ridicolo.”

Leggi anche: Nessun diritto è per sempre: se gli Stati Uniti aboliscono il diritto all’aborto

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Hai già letto
queste storie?

Olanda, vince l'estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+? - Geert Wilders - Gay.it

Olanda, vince l’estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+?

News - Federico Boni 23.11.23
kylie minogue tension

Kylie Minogue è tornata, trepidiamo tuttə per “Tension”, il nuovo album tutto da ballare

Musica - Redazione Milano 21.9.23
Paris Hilton al lavoro sul nuovo album

Paris Hilton, nuovo album dopo 18 anni. Ecco con chi sta lavorando e quando uscirà

Musica - Emanuele Corbo 18.1.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Taylor Swift nel video di 'cardigan' (2020)

Taylor Swift, popstar o poetessa tormentata?

Musica - Riccardo Conte 16.2.24
giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23