Video

Onda Pride 2020, Cuneo fa il suo esordio con il suo primo storico Pride

Medaglia d'oro alla Resistenza, Cuneo lancia il suo primo atteso Pride al grido “(R)esistiamo". E in piena pandemia da Coronavirus, non si poteva scegliere slogan migliore.

2 min. di lettura

Sabato 6 giugno, Coronavirus permettendo, Cuneo ospiterà il suo primo storico Pride, organizzato da Arcigay Cuneo GrandaQueer LGBT. Dopo i 5 storici Pride del 2019 (Vercelli, Alessandria, Torino, Asti e Novara), il Piemonte si fa quindi sempre più rainbow. Un evento a lungo atteso che arriva al termine di quattro anni di intenso lavoro e in seguito alla richieste di tante realtà che operano sul territorio. Un pride che attraverso il suo nome – (R)Esistenza – parlerà di valori condivisi che appartengono alla storia d’Italia, ma soprattutto della provincia di Cuneo, medaglia d’oro alla Resistenza, culla di un patrimonio che si intreccia con la cultura e col sentire istintivo degli abitanti – vecchi e nuovi – della Granda.

Un istinto quello della Resistenza, che sembra offuscato da atti spregevoli d’odio come lo stillicidio di pestaggi omofobi, la violenza sempre più plateale dei discorsi xenofobi, razzisti e fascisti, ormai definitivamente sdoganati dai media e da chi, per pigrizia, paura o opportunità, alimenta una retorica delle rivendicazioni e dei particolarismi, e racconta il nostro paese come un chiasso di fazioni contrapposte, lasciando indietro una realtà forse meno rumorosa, ma molto più diffusa, profonda e condivisa, che affonda le sue radici nel territorio da sempre.

Il Pride di Cuneo, continuano gli organizzatori, porterà in piazza le forze progressiste del Paese: le persone che si spendono quotidianamente perché tutti possano avere le stesse possibilità, nel lavoro, nell’amore e nell’espressione di sé. Nuove famiglie, migrazioni, diritti e riconoscimento per le persone LGBT, ruolo della Resistenza nella società di oggi sono solo alcuni dei temi della piattaforma rivendicativa del Pride di Cuneo. Un evento che sarà preceduto da “I colori del Pride”, serie di appuntamenti in tutta la provincia scaturiti dall’esperienza decennale de “I colori dell’amore” – un percorso di riflessione e partecipazione su tematiche LGBT in cui GrandaQueer e VOCI ERRANTI ONLUS hanno coinvolto numerose scuole e istituzioni della provincia.

(R)esistiamo, e con gratitudine e fermezza intendiamo percorrere tutti assieme una strada tracciata per noi da persone mai dimenticate. Per questo il punto di arrivo del corteo sarà il monumento alla Resistenza: il simbolo dell’inizio della nostra storia ma anche di un nuovo percorso che intendiamo imboccare tutti assieme. Per celebrare chi ha costruito l’Italia coraggiosa e generosa che ci rappresenta; per rinnovare il nostro impegno e la nostra appartenenza oltre all’inutile frastuono dei particolarismi e della paura, per far vedere a tutti il vero valore di una Provincia che non appare, ma è; per far fiorire nuove strade, nuovi futuri, nuove possibilità per tutte e tutti: (R)esistenza! – spiegano gli organizzatori – non chiediamo tutele per le minoranze ma ci impegnamo per creare percorsi comuni di inclusione che tengano conto dei contributi di tutta la società”.

(R)esistiamo, rimarcano dal Piemonte. In piena pandemia da Coronavirus, non si poteva scegliere slogan migliore. 6 giugno 2020, tutti a Cuneo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

Leggere fa bene

molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
tuscia pride 2024, 1 giugno a viterbo

Tuscia Pride 2024: a Viterbo sabato 1° giugno

News - Redazione 29.3.24
Enna Pride 2024: sabato 1° giugno - ennapride 1 1 - Gay.it

Enna Pride 2024: sabato 1° giugno

News - Redazione 6.5.24
lazio pride a Frosinone, sabato 22 giugno

Lazio Pride 2024: a Frosinone sabato 22 giugno

News - Redazione 7.3.24
parma pride 2024, sabato 18 maggio

Parma Pride 2024: sabato 18 maggio

News - Redazione 18.3.24
torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 11.4.24
reggio calabria pride 2024

Reggio Calabria Pride 2024: sabato 27 luglio

News - Redazione 14.5.24
verona pride 2024, domenica 16 giugno

Verona Pride 2024: domenica 16 giugno

News - Redazione 23.4.24