ONU: USA votano con l’Iran per respingere i gay

Gli Stati Uniti hanno sostenuto una iniziativa dell'Iran per negare lo status consultivo presso le Nazioni Unite alle organizzazioni per i diritti delle persone LGBT.

ONU: USA votano con l'Iran per respingere i gay - 0107 logo ilga - Gay.it
< 1 min. di lettura

WASHINGTON – Con un cambio politico netto, gli Stati Uniti hanno sostenuto lunedì scorso una iniziativa dell’Iran per negare lo status consultivo presso le Nazioni Unite alle organizzazioni che lavorano per proteggere i diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender. In una lettera indirizzata al Segretario di Stato Condoleeza Rice, una coalizione di 40 organizzazioni guidata dalla Human Rights Campaign, Human Rights Watch, la International Gay and Lesbian Human Rights Commission, e la National Gay and Lesbian Task Force, ha chiesto una spiegazione sul voto che ha affiancato gli USA ai governi che da tempo reprimono i diritti delle minoranze sessuali.
“Il voto è una aggressione del governo USA ai diritti delle minoranze sessuali ad essere ascoltate – ha detto Scott Long, direttore del programma per i diritti GLBT della Human Rights Watch – E’ stupefacente che la amministrazione Bush voglia allinearsi con il Sudan, la Cina, l’Irane lo Zimbabwe in una coalizione dell’omofobia”.
Nel maggio 2005, la International Lesbian and Gay Association (ILGA) con base a Bruxelles, e il gruppo gay danese Landsforeningen for Bøsser og Lesbiske (LBL) hanno presentato richiesta per lo status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. Lo status consultivo è l’unico modo con cui le organizzazioni non governative (ONG) possono influenzare e partecipare alla discussione tra gli stati membri. Quasi 3000 gruppi godono di questo status.
Gli Stati Uniti si sono inizialmente astenuti in una votazione che avrebbe permesso che il dibattito proseguisse e che i due gruppi fossero ascoltati. Poi hanno votato per respingere le richieste.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

Leggere fa bene

la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Il generale Vannacci: "Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l'eterosessualità" - roberto vannacci rete 4 - Gay.it

Il generale Vannacci: “Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

News - Redazione 4.10.23
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l'America omofoba - matthew shepard omicide - Gay.it

Il caso di Matthew Shepard: ecco perché la sua morte svegliò l’America omofoba

News - Edoardo 12.10.23
Manuel Aspidi, l’ex cantante di Amici vittima di omofobia social: "Dovete crepare, fate vomitare" - Manuel Aspidi 2 - Gay.it

Manuel Aspidi, l’ex cantante di Amici vittima di omofobia social: “Dovete crepare, fate vomitare”

Musica - Redazione 19.9.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Gabriele Corsi, scrivono "gay" sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente - gabrielecorsi omofobia - Gay.it

Gabriele Corsi, scrivono “gay” sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente

Culture - Redazione 12.10.23