Orlando: noi sappiamo chi è il mandante

Basta leggere nei social network i commenti di tanti bravi cristiani riassumibili con "ci voleva un musulmano per fare il lavoro di Dio".

Orlando: noi sappiamo chi è il mandante - orlandocrying - Gay.it
2 min. di lettura

Tra le terribili storie che si intrecciavano durante la strage di Orlando, ce n’è una che mi ha molto colpito. E’ la storia di Eddie Justie, 30 anni, che ha mandato un sms alla madre mentre si nascondeva in bagno per cercare di sopravvivere. La madre ha cercato disperatamente di aiutarlo chiamando la polizia ma non è bastato. Lui le dice “ti voglio bene”, “sto per morire”. Poi il silenzio. Non sapremo mai se Eddie è morto a causa del killer o se è una vittima collaterale dello SWAT team che ha ucciso il criminale. Ma non ha importanza, perché il responsabile è comunque il killer. Così come non ha importanza sapere se il killer ha agito per conto del Isis o se è stato spinto dal odio religioso. Per il governo americano ha grande importanza capire se è stata una azione organizzata dall’Isis in territorio americano o se si tratta della lucida azione di un integralista religioso che ha agito in modo autonomo. Ma a noi, comunità LGBTQI, saperlo non cambia nulla. Perché in entrambi i casi la radice profonda di questa azione è l’odio verso il diverso. Quel diverso che è un essere umano vivo così come lo sono i milioni di eterosessuali che “diversi” non sono.

Esiste un serio problema nelle democrazie occidentali con la religione islamica, checché se ne dica, minimizzando. Quella violenza che vediamo nella religione islamica esiste ed è molto forte, così come esiste ed è forte anche in quella cristiana. Non serve ricordare la strage in Norvegia per mano di una persona non psicopatica, ma motivata da odio ideologico verso la diversità. Basta leggere nei social network i commenti di tanti bravi cristiani riassumibili con “ci voleva un musulmano per fare il lavoro di Dio“.  Basta leggere il continuo incitamento alla discriminazione e alla violenza portata avanti in Italia da noti esponenti di fede cattolica (Adinolfi che incitava a impugnare il fucile, tanto per citarne uno) . E’ questo clima culturale che si insinua nelle menti più violente che porta a questi risultati. Che si tratti di donne o di gay, il bollettino delle stragi lo leggiamo ogni giorno. E sono persone apparentemente normali a fare questo, non mostri folli. E’ la normalità del male. E’ la normalità dei continui messaggi di degradazione della donna e discriminazione degli omosessuali, che lavorano nel subconscio. Negarlo o minimizzarlo è voler non risolvere il problema.
 [symple_spacing size=”20″]
Un ultimo pensiero alla famiglia. Quella di Eddie, che è per noi punto di riferimento perché basata e colpita nell’amore. E quella del killer, che giustifica l’azione abominevole per lo shock di aver visto due uomini baciarsi in pubblico. Ecco, la famiglia non è mai un bene in sé. E storie familiari tragiche hanno forse approfondito questa nostra convinzione.
 [symple_spacing size=”20″]
Infine, un’ ultima impressione: “Una strage in un locale gay in America desta molta meno indignazione e sgomento di quella del Bataclan a Parigi. In fondo, erano froci. Sbaglio?”. Lo ha detto Giannini su Radio24.
 [symple_spacing size=”20″]
Ecco, non siamo quindi i soli a pensarlo. Noi sappiamo chi è il mandante. Si chiama odio per tutto ciò che è diverso.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Andrea della rocca 13.6.16 - 18:15

http://credenti.freeforumzone.com/discussione.aspx?idd=10521708

Avatar
Andrea della rocca 13.6.16 - 11:51

una preghiera per le famiglie, e pensare che nel 2016 ci sono le terapie per uscirsene da questo disordine. Dio tocca i cuori di quanti credendo (compreso io) credendo di vivere la propria individualità,sta facendo il gioco di Satana!

    Avatar
    Steve Pearl 13.6.16 - 12:56

    di quali disordini parli?

      Avatar
      Mauro Magoelite Casotti 13.6.16 - 17:11

      Steve ma perdi il tuo tempo a rispondere a un troll nel migliore dei casi, uno psicolabile nel più probabile ?

        Avatar
        Anto Salerno 25.7.16 - 14:44

        Ahaha.. La cosa più allucinante che sono convinti della loro ipocrisia . e gli stupidi gli stanno pure a sentire quando scendono nelle piazze e fanno i convegni.. Io la cura l ho già trovata : basta fare come fanno loro : vivere la propria omosessualità o da repressi o in privato senza che nessuno lo sappia :)

      Avatar
      Andrea della rocca 13.6.16 - 18:05

      Mi dispiace solo per le 50 vittime innocenti .La questione del disordine sull'orientamento sessuale lasciamolo da parte in questo giorno di lutto :(

    Avatar
    Anto Salerno 25.7.16 - 14:42

    Ahaha ma non c'è bisogno delle terapie riparative.. Basta non dirlo.. Sposarsi con una donna e poi nel privato praticare sesso gay come fanno i Cattolici padri di famiglia come lei.. Ecco la vera cura per l omosessualità a cosa servono queste terapie ?? Basta semplicemente la classica IPOCRISIA DA CREDENTE. tutto qui :)

Trending

BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24

Continua a leggere

come capire se sei bisessuale, bisessualità test

Il 10% degli americani rientra nello spettro della bisessualità, il nuovo studio

News - Redazione 12.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Boise Pride Festival Drag Show Gay.it

Florida, anche la Corte Suprema boccia la legge contro le drag queen di Ron DeSantis

News - Federico Boni 17.11.23
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
Castel Volturno: gruppo di donne trans schiavizzava e sfruttava altre ragazze trans

Un gruppo di donne trans schiavizzava altre ragazze trans: 11 arresti

News - Francesca Di Feo 28.3.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23