Non ho paura della Balivo in TV, ma della Balivo che è in noi

Caterina Balivo, con le sue parole, ci catapulta in un mondo che speravamo superato.

Non ho paura della Balivo in TV, ma della Balivo che è in noi - balivo - Gay.it
2 min. di lettura

La mortificante esternazione di Caterina Balivo arriva tramite un tweet mentre sul palco dell’Ariston parla Diletta Leotta, giornalista sportiva di Sky, che poche settimane fa subì una grave violazione della privacy: alcune sue foto private furono hackerate e diffuse online. 

Caterina Balivo ci ha fatto addormentare nell’anno del Signore 1951, quando a Sanremo le donne non potevano scoprire le spalle, le gonne dovevano arrivare sotto le ginocchia, ed era opportuno (e auspicabile) che tutto riflettesse il modello patriarcale e maschilista che vedeva – e vede ancora – la donna come un soggetto la cui dignità e autorevolezza possono e devono essere messe in discussione non solo dagli uomini, ma soprattutto dalle donne.

Quella della Balivo, bisogna prenderne atto, è la voce di un certo pubblico, di un certo modo di vedere le cose e il mondo, che sottovaluta le discriminazioni di genere avendone interiorizzato lo stile e i contenuti, il modello misogino e maschilista rimasto imperante per decenni nella nostra società, che nel 2017 deve essere denunciato e messo alla berlina.

“L’uomo può essere ciò che vuole, la donna può essere tutto quello che le è permesso essere essendo donna.” 

E allora quale sarebbe, secondo la Balivo, l’outfit più opportuno per parlare di violazione della privacy in TV? Un tailleur Chanel, un Niquab? Ma soprattutto, cosa la spinge – e ci spinge – a credere che una ragazza che valorizza il proprio corpo con un abito, non sia credibile quando dice che è sbagliato violare la vita privata di una persona diffondendo immagini personali?

L’aspetto più mortificante è il passaggio dal significato al significante: l’involucro sposta l’attenzione dal contenuto alla forma, e la mortifica, la umilia, la rende soggetto indegno perché troppo audace, troppo distante dai modelli socialmente rispettabili. Il pensiero di una donna è delegittimato da uno spacco.

E allora Diletta Leotta è una stupida ragazzina con manie di protagonismo che inopportunamente parla di violazione della privacy con un bel décolleté in vista. Non si merita la nostra attenzione e la nostra compassione, e forse, sembra dirci il tweet, se l’è anche cercata.

La corte dei benpensanti la condanna al pubblico ludibrio e alla vergogna. L’udienza è tolta. 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
luca 13.3.17 - 13:08

Ma mica è solo la Balivo il problema...ormai stiamo messi veramente male.

Avatar
Giovanni Di Colere 8.2.17 - 18:51

Ma certo che è un me ma poi con una dieta in questa stagione piuna di legumi e altri lassativi poi esce.

Avatar
Tipok 8.2.17 - 18:05

Invidia di questa donna senza precedenti. Sicuramente lei la può permettere ma questa Balivo rassegnati, sei proprio brutta sia d'aspetto che nell'anima. Ma chi ti ha messo li? Avrai la santa pupa che ti protegge in Rai.....Cacciatela da li per favore. Noi dobbiamo pagare pure il canone per una cosi?

Trending

Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24

Leggere fa bene

Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
La Caserma 2

La Caserma 2, tutti i protagonisti della nuova edizione: video e biografie

Culture - Luca Diana 11.11.23
Remo "Rey" Sciutto, il divulgatore storico e attivista LGBTQIA+ ha vinto la prima edizione di The Floor - VIDEO - Remo 22Roy22 Sciutto il divulgatore storico e artistico ha vinto la prima edizione di The Floor 2 - Gay.it

Remo “Rey” Sciutto, il divulgatore storico e attivista LGBTQIA+ ha vinto la prima edizione di The Floor – VIDEO

Culture - Redazione 31.1.24
Loredana Bertè Pazza Sanremo 2024

Sanremo 2024 è scomodo, Loredana Bertè: “Quando ti obbligano…”

Musica - Redazione Milano 28.1.24
Vladimir Luxuria, Verissimo

Isola dei Famosi 2024, le emozioni a caldo di Vladimir Luxuria, Sonia Bruganelli e Dario Maltese

Culture - Luca Diana 8.4.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Call My Agent Italia 2, Elodie e Sabrina Impacciatore nei primi teaser trailer - Call My Agent – Italia - Gay.it

Call My Agent Italia 2, Elodie e Sabrina Impacciatore nei primi teaser trailer

Serie Tv - Redazione 2.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24