PD-NCD vicini all’accordo su unioni civili: il resto non si tocca

Il vertice dedicato a definire testo del maxi-emendamento pare abbia avuto esito positivo

PD-NCD vicini all'accordo su unioni civili: il resto non si tocca - senato base2 4 - Gay.it
2 min. di lettura

Stralcio della stepchild, emendamenti Lumia e tolto il riferimento alla fedeltà tra i doveri delle unioni civili: è questo il “punto di caduta” della trattativa tra i vertici del Partito Democratico e quelli dell’NCD, ormai intenzionati a porre la questione di fiducia sul maxi-emendamento. Emendamento che, probabilmente, sarà presentato a breve e sul quale inizierà già stasera, contrariamente alle indiscrezioni trapelate nelle scorse ore, il suo iter in Senato, per essere approvato quindi domani pomeriggio, insieme all’intero ddl Cirinnà (salvo ad oggi poco probabili slittamenti alla settimana successiva).

AGGIORNAMENTO ORE 15.20: il Ministro Angelino Alfano, intervistato dal Corriere della Sera TV, ha appena confermato queste indiscrezioni.

A quanto pare, quindi, l’accordo sarebbe stato trovato e prevederebbe:
– l’annunciato – ed assai doloroso – stralcio della “stepchild adoption”, sul quale peraltro una attesa sentenza della Corte Costituzionale sembra che non abbia portato novità, né positive, né negative;
– i cosiddetti emendamenti Lumia, dal nome del Senatore del PD che li aveva elaborati: si tratta di una serie di modifiche ad alcuni articoli del ddl, che anziché fare continui richiami agli articoli del codice civile dedicati al matrimonio, ne snocciola i relativi diritti e doveri. Sono queste le modifiche che avrebbero infatti chiesto i tecnici della Presidenza della Repubblica per scongiurare un ventilato diniego di firma da parte di Mattarella: “si tratta – ci ha spiegato il giurista Angelo Schillaci, vicino alle Famiglie Arcobaleno, da noi interpellato – di emendamenti che esplicitano i rinvii al codice civile contenuti negli artt. 2, 3 e 6, riportandone il contenuto nel corpo della legge, e adeguandoli linguisticamente all’unione civile. Sono emendamenti tendenzialmente a “somma zero” sul piano delle tutele: cioè, per come formulati a oggi (ma in sede di trattativa potrebbero essere stati cambiati), nulla aggiungono e nulla tolgono alle tutele previste dal cirinnà. È un restyling, in sostanza”;
– lo stralcio del dovere di fedeltà, tra gli obblighi delle persone unite civilmente: sarebbe infatti questa la vera ed unica novità di oggi e si tratterebbe di una richiesta fatta dall’NCD per marcare una ulteriore differenza con l’istituto matrimoniale.
Un punto di caduta sarebbe inoltre stato trovato anche sul comma 4 dell’art.3, verrebbe disciplinato che le disposizioni non si applicano alle norme del codice civile non richiamate espressamente dal ddl “fatta salva la legge sulle adozioni“.
Resterebbe il significativo riferimento alla vita familiare nell’articolo 3, comma 2: “Le parti concordano tra loro l’indirizzo della vita familiare e fissano la residenza comune; a ciascuna delle parti spetta il potere di attuare l’indirizzo concordato”.

A quanto pare, si è arrivati a questo accordo dopo alcune ore di una trattativa molto tesa, nella quale l’NCD pareva assolutamente intenzionato a “far saltare il banco” chiedendo l’inserimento di una norma anti-stepchild adoption, in modo da dare un indirizzo ai Tribunali molto chiaro ed evitare così un ulteriore consolidamento della giurisprudenza pro-stepchild e le conseguenti nuove “vittorie” delle famiglie Arcobaleno.

A questo punto, non rimane che attendere di leggere il testo del maxi emendamento.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Palermo, 17enne alla giudice: "Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice" - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Palermo, 17enne alla giudice: “Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice”

News - Redazione 17.11.23
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Famiglie Arcobaleno: "Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore" - Augusto Barbera 4 - Gay.it

Famiglie Arcobaleno: “Vergognoso e ormai inspiegabile silenzio ai danni dei nostri figli da parte del legislatore”

News - Redazione 19.3.24