La battaglia di Penda N’diaye per la libertà del piacere sessuale delle donne nere, e non solo

Rompere i tabù su identità e libertà sessuale: "Mia madre mi regalò un vibratore e mi disse che avrebbe voluto parlare di sesso ai suoi figli in età molto più giovane"

La battaglia di Penda N’diaye per la libertà del piacere sessuale delle donne nere, e non solo - PendaNdiaye Gayit - Gay.it
Penda N'diaye
3 min. di lettura

E’ la storia di una battaglia, tramutata in impresa: quella di Penda N’diaye per la libertà del piacere sessuale delle donne nere (e non solo).
Ma iniziamo con una provocazione, sempre attuale: possono il sesso e i tabù essere usati come mezzi di cambiamento politico, e sociale, e di resistenza? La risposta è sì, e la prima regola è parlarne. Come sta facendo la scrittrice, attivista ed ex ballerina professionista Penda N’diaye. Senegalese-americana, nata e cresciuta a Denver, in Colorado, e laureata alla NYU Tisch School of the Arts, Penda ha iniziato una conversazione come fondatrice della piattaforma editoriale Pro Hoe. Il suo obiettivo? Decolonizzare il piacere.

Penda N'diaye Gay.it
Penda N’diaye

Attraverso account social e un seguitissimo podcast, porta avanti la lotta per abbattere lo stigma che aleggia intorno all’identità e alla libertà sessuale nelle comunità di colore. Che manchi un libero discorso sessuale nella nostra società è cosa ormai assodata, lo sappiamo tutti. Penda vuole indagare su come i costrutti e i pregiudizi razziali, religiosi, sociali e culturali che ci caratterizzano, siano complici nel soffocare la libertà sessuale, particolarmente per quanto riguarda le donne di colore. È una narrativa che conosciamo bene, quella secondo cui le donne non dovrebbero incentivare la loro sessualità. Ed è proprio questo che Pro Hoe ha l’obiettivo di cambiare, usando l’arma più potente di tutte: la parola. Solo parlandone, educandosi e conoscendo, è possibile combattere contro oscurantismo, ignoranza, pregiudizio.

Penda N'diaye Gay.it
Parlare di sesso liberamente: la lotta di Penda N’diaye

L’idea di Pro Hoe nasce con una storia particolare. La giovane scrittrice ha raccontato: «Mia madre mi ha regalato un vibratore per Natale qualche anno fa e mi ha detto che avrebbe voluto parlare di sesso ai suoi figli in età molto più giovane. Questa conversazione mi ha ispirato a iniziare a scrivere e intervistare altri POC (people of color, ndr) su vari argomenti sul sesso». Il tema dell’educazione sessuale, soprattutto nelle scuole, è un altro che spesso la società tende a non voler vedere, dimenticando quanto sia importante sentirsi prima di tutto a proprio agio con il corpo e la sessualità, per poter poi vivere una serena vita sessuale. Senza contare che le conversazioni riguardanti le donne nere sono sempre state meno rispetto alla controparte bianca.

Non a caso il podcast di Penda N’diaye è stato definito come una sorta di Sex Education per le donne della comunità nera, un discorso sul sesso visto però in modo assolutamente positivo, senza barriere e che tocca qualsiasi argomento senza timore. D’altronde non c’è nulla da vergognarsi, anche se questo è quello che una certa società patriarcale insegna da secoli.

«Il mio Pro Hoe sta definendo la cultura giovanile normalizzando le conversazioni che circondano l’espressione e l’identità sessuale. Porto questo sentimento con me in ogni post del blog nel tentativo di colmare il divario tra le generazioni e incoraggiare la trasparenza su un argomento tradizionalmente stigmatizzato e tabù». Anche se c’è ancora molto lavoro da fare, impegni come quello di Penda dimostrano senz’altro che siamo sulla strada giusta.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24

Continua a leggere

eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: "Porno di basso livello" - tom pelphrey b31035 - Gay.it

Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: “Porno di basso livello”

News - Redazione 15.5.24
Guglielmo Giannotta Eugenia Roccella corpo delle donne patriarcato identità di genere stereotipi di genere studi di genere

L’ignoranza di Roccella, il corpo delle donne come causa delle violenze: la risposta di Guglielmo Giannotta

News - Redazione Milano 27.11.23
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara - Olimpiadi profilattici - Gay.it

Olimpiadi Parigi 2024, 300.000 preservativi per tutti gli atleti in gara

Corpi - Redazione 20.3.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
BigMama Sanremo 2024 La rabbia non ti basta

BigMama a Sanremo 2024: “Mi gridavano ‘cicciona’, ora guardate quanto sono fi*a”

Musica - Emanuele Corbo 12.1.24
performativita-omosessuale-donne-etero

Performatività omosessuale: perché due donne etero dovrebbero baciarsi?

News - Francesca Di Feo 30.11.23