Petizione: una via o piazza Italiana per Raffaella Carrà! Firma anche tu!

Bologna, città natale dell'artista e luogo simbolo per la comunità LGBTQ italiana, Roma, dove ha vissuto 40 anni, o Milano, col quartiere rainbow di Porta Venezia, potrebbero dedicare il giusto omaggio alla Raffa nazionale

Petizione: una via o piazza Italiana per Raffaella Carrà! Firma anche tu! - Raffaella Carrà - Gay.it
< 1 min. di lettura

[emailpetition id=”1″]

Mentre la Spagna, paese di adozione di Raffaella Carrà, dedica una piazza all’icona LGBTQ+ italiana per eccellenza nel quartiere rainbow di Chueca, a Madrid, l’Italia che fa?

Si tratta di un riconoscimento che il nostro Paese, a maggior ragione, dovebbe ad un grande personaggio della cultura popolare, sulla scia di altri artisti dello spettacolo a cui è stata intitolato un luogo pubblico, vedi Corrado, Mike Bongiorno, Federico Fellini, Vittorio De Sica, autentici giganti dello spettacolo e dell’arte a cui Raffaella può essere tranquillamente accostata.

Si tratterebbe anche del riconoscimento – senza pretese di esclusività, Raffa è di tutti!- di un immaginario, quello LGBTQ+ e dello spettacolo, scarsamente rappresentato nei luoghi pubblici.

Il nostro appello va in primis al Sindaco di Bologna, Virginio Merola, città natale della Raffa nazionale, nonchè città simbolo del movimento LGBTQ in cui ha sede l’Arcigay.

E naturalmente anche a Virginia Raggi, sindaca di Roma, dove Raffaella ha vissuto per quarant’anni, Capitale del servizio pubblico televisivo nazionale.

In subordine il nostro appello va anche a Beppe Sala, sindaco di Milano, città con il quartiere rainbow più noto del nostro Paese, Porta Venezia.

Come molti chiedono, Raffaella Carrà potrebbe sostituire la figura divisiva di Indro Montanelli nella denominazione del Parco di Via Palestro, proprio nel cuore del quartiere rainbow. Oppure potrebbe essere individuato una piccola piazza o slargo nei pressi di Via Lecco, Via Melzo e dintorni di Corso Buenos Aires.

Oltre che il giusto riconoscimento ad una grande artista, intitolare una piazza a Raffaella Carrà potrebbe rappresentare un significativo richiamo simbolico e turistico importante per tutta la comunità LGBTQ+ latino americana e spagnola, da cui la Raffa nazionale è amatissima.

Firma anche tu per intitolare a Raffaella Carrà una piazza o una via italiana!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
singer74 25.7.21 - 18:26

Io vorrei con tutto me stesso, tutto il mio cuore e tutta la mia anima, che una piazza a questa Donna Unica e Meravigliosa fosse dedicata nella mia città natale, nella quale continuo a risiedere, e che vedrà il prossimo autunno la rielezione del vecchio sindaco o l'elezione di uno nuovo ... perchè come diceva ( cantava ) lei: " Com'è bello far l'amore da ... " !!! P.s. Perchè nonostante tutto quello che sta succedendo nel mondo L'AMORE è ancora L'Unica cosa per cui vale la pena vivere !!!

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24

Continua a leggere

Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: "Sono gay dichiarati" (VIDEO) - Mengoni e Mahmood sono gay dichiarati outing in tv - Gay.it

Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: “Sono gay dichiarati” (VIDEO)

Culture - Redazione 12.2.24
Mahmood, bacio gay

Mahmood, il bacio gay a New York nel video di un brand

Culture - Luca Diana 10.2.24
Colton Haynes: "Dopo il coming out mi offrono solo la parte dell'amico gay. Prima quasi sempre ruoli etero" - Colton Haynes - Gay.it

Colton Haynes: “Dopo il coming out mi offrono solo la parte dell’amico gay. Prima quasi sempre ruoli etero”

Culture - Redazione 22.3.24
San Valentio Queer

San Valentino, “lascia che ci pensi io” è il “ti amo” scritto coi petali di rosa

Culture - Emanuele Bero 12.2.24
Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music - Annalisa - Gay.it

Annalisa vola a Los Angeles per il Premio “Global Force” Billboard Women in Music

Musica - Redazione 1.3.24
Martina Tammaro ed Erika Mattina de “Le perle degli omofobi” si sono lasciate - Martina Tammaro ed Erika Mattina - Gay.it

Martina Tammaro ed Erika Mattina de “Le perle degli omofobi” si sono lasciate

Culture - Redazione 25.1.24
Mida Gay . it Amici di Maria De Filippi

Chi è Mida? Età, carriera e vita privata del cantante di Amici 23

Culture - Luca Diana 19.10.23
Transformers Nicoz Balboa fumetti queer

“Transformer” di Nicoz Balboa, è queer il fumetto dell’anno a Lucca Comics 2023: intervista

Culture - Chiara Zanini 10.11.23