Porno bareback? La California lo vuole vietare

I film hard gay dove non si usa il preservativo si stanno diffondendo sempre di più a discapito della salute degli attori e non solo. Una petizione li vuole vietare.

Porno bareback? La California lo vuole vietare - ban barebackBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Porno bareback? La California lo vuole vietare - ban barebackF1 - Gay.it

La californiana "AIDS Healthcare Foundation", un’associazione principalmente rivolta ai gay, sta per lanciare una petizione per chiedere che la produzione di porno cosiddetto bareback (ovvero senza l’uso del preservativo) sia vietata in California. Pare che l’associazione punti a far modificare una legge nazionale secondo la quale tutti i film per adulti devono prevedere l’uso di condom.
L’associazione denuncia come negli ultimi anni ci sia un ritorno del porno bareback e come questo genere stia diventando amatissimo dal pubblico gay.

Porno bareback? La California lo vuole vietare - ban barebackF2 - Gay.it

Lo scorso agosto l’associazione ha contato sedici casi dilavoratori del settore che si sono lamentati con la "California Occupational Safety and Health Standards Board" per il fatto che non si usano protezioni nella produzione di film per adulti in California. Come se non bastase, il Dipartimento della Salute Pubblica di Los Angeles ha registrato "un’epidemia di malattie sessualmente trasmissibili" tra i porno attori californiani.
Lo scorso anno, la famosissima regista di film porno Chi Chi La Rue ha rilasciato una dichiarazione pubblica in merito. "Quando ho visto che circolavano i primi titoli bareback – ha dichiarato La Rue – ero molto contrariata. Il fatto è che era abbastanza scontato per tutti che si trattava di modelli HIV+ che facevano sesso con altri modelli HIV+. Adesso assistiamo ad un altro fenomeno. Si parla di diciottenni che girano scene di gang bang senza preservativo. Ci sono ventenni in Inghilterra che riferiscono di avere contratto l’HIV dopo il loro primo film porno".

Porno bareback? La California lo vuole vietare - ban barebackF3 - Gay.it

"…Alcune aziende dicono di sottoporre i loro attori a test – continua La Rue – il che dà un finto senso di sicurezza. Non c’è modo di proteggere gli attori al 100 per cento con il solo test. Che succede se il test viene fatto un paio di giorni prima che il virus diventi intercettabile? O se l’attore contrae il virus il giorno dopo aver fatto il test?"

Porno bareback? La California lo vuole vietare - ban barebackF4 - Gay.it

In un’intervista rilasciata di recente, il porno attore Steve Cruz ha affrontato l’argomento.
"Ho passato i miei primi vent’anni a fare feste e ad avere rapporti sessuali a rischio – ha raccontato l’attore -. E’ un miracolo che sia sopravvissuto a quegli anni. Adesso racconto queste cose pubblicamente perché voglio usare la mia esperienza per aiutare gli altri a fare in modo che non debbano fare la scelta difficile che ho dovuto fare io nel passato. Ho perso amici carissimi per colpa dell’HIV. La maggior parte delle persone che conosocno sono positive e convivono con l’HIV grazie alla medicina. Mi sento più sicuro a fare sesso su un set porno dove si è costretti ad usare il preservativo che non nella mia vita privata".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Emma Marrone, controlli medici superati

Emma e la visita di controllo dopo la malattia: “Piango di gioia. Non trascurate la vostra salute”

Corpi - Emanuele Corbo 26.6.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
Mount Clitoris

“Mount Clitoris”, un (fake) reality show per imparare a farla godere

Corpi - Emanuele Corbo 13.6.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
pride bandiera arcobaleno rainbow flag Pic by Jose Pablo Garcia, Unsplash.

Pride Month 2024, in un mese oltre 40 attacchi a simboli LGBTQIA+ in 21 Stati USA

News - Redazione 2.7.24
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24