PrEP, il rischio di infezione per i soggetti ad alto rischio si abbassa del 92-95%

Un nuovo farmaco, il Descovy, forse all'orizzonte. Ma il tema numero uno resta sempre quello: la prevenzione.

ascolta:
0:00
-
0:00
PrEP, il rischio di infezione per i soggetti ad alto rischio si abbassa del 92-95% - prep 5 - Gay.it
2 min. di lettura

Venerdì sera, in occasione della Notte dei Ricercatori, si è tenuta a Milano una conferenza sulla PrEP, la profilassi pre-esposizione anti-hiv che sta spopolando all’interno della comunità LGBT (soprattutto in Francia e Inghilterra).

Presenti alla conferenza (mediata dal giornalista di La Repubblica Andrea Montanari) la dottoressa Silvia Nozza, infettivologa del San Raffaele, e il gruppo Salute Arcigay nella figura di Michele Breveglieri. È al San Raffaele che si sta lanciando la sperimentazione di un nuovo farmaco, il Descovy: 52 soggetti omosessuali e transgender sieronegativi – insieme a 5000 selezionati in tutto il mondo – stanno infatti testando da alcune settimane (per un periodo di due anni) il nuovo farmaco che potrebbe sostituire il Truvada (di cui il Descovy rappresenta un aggiornamento), già in commercio dopo il via libera del ministero della Salute.

PrEP, il rischio di infezione per i soggetti ad alto rischio si abbassa del 92-95% - prep 4 - Gay.it

Metà di loro sta assumendo il Descovy, gli altri il Truvada. Si attendono i risultati.

L’utilizzo di questi farmaci antiretrovirali – normalmente utilizzati nella terapia dei pazienti sieropositivi – come strumento di prevenzione sembra funzionare: i primi dati disponibili e resi noti parlano di una diminuzione (tra il 92% e il 95%) del rischio di infezione in soggetti ad alto rischio (cioè che hanno rapporti sessuali non protetti con persone Hiv positive non in trattamento). Il problema? L’elevato costo del prodotto (30 compresse superano i 700 euro), inserito in fascia C e di conseguenza a carico del cittadino. In pochissimi possono permetterselo.

PrEP, il rischio di infezione per i soggetti ad alto rischio si abbassa del 92-95% - prep 3 - Gay.it

La PrEP oggi prevede che le pillole del farmaco attualmente in commercio, il Truvada, possano essere prese o con una dose di attacco con due compresse prima e poi una al giorno fino a 48 ore dopo il rapporto il rischio, oppure continuativamente – una al giorno – da almeno sette giorni prima l’inizio dei rapporti a rischio.

PrEP, il rischio di infezione per i soggetti ad alto rischio si abbassa del 92-95% - prep 2 - Gay.it

Ma è la stessa Nozza, al termine della conferenza, a ribadire una volta di più che il tema fondamentale è quello della prevenzione: “Sono da considerare due facce: il test e l’immediato trattamento del sieropositivo e quello preventivo nelle categorie ad alto rischio. Oggi una diagnosi precoce garantisce con i farmaci adatti una prospettiva di vita uguale o superiore a quella delle persone sane”.

Solo al San Raffaele, nell’ultimo anno, si è registrato un aumento del 25% delle infezioni da Hiv.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Rocco Smith 3.10.17 - 5:43

Mi auguro solo che il SSN non passi mai questo farmaco per le persone sane. Trovo anche discutibile che l'autore e la redazione non dicano che comunque il preservativo va sempre usato (esistono altre malattie... lo sapevate?). Trovo inaccettabile che venga esposto il costo come unico problema... e gli effetti collaterali? Ah... sante le case farmaceutiche, sante...

Avatar
Jezekael 3.10.17 - 0:48

ma i dementi che credono di poter sostituire il preservativo con una pillola ignorano forse che oltre all'aids esistono un'infinità di altre malattie sessualmente trasmissibili, persino più pericolose?

Avatar
Giovanni Di Colere 2.10.17 - 19:04

Una totale idiozia non usare il condom l'elenco delle malattie è enorme che stupidità far pensare che ci sia solo l'hiv

Trending

queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24

Continua a leggere

hiv italia dati ISS 2023

Hiv ecco i nuovi dati Italia: nuove diagnosi, troppo tardive, e ancora troppi morti di AIDS

Corpi - Francesca Di Feo 21.11.23
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24
Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l'hiv/aids. L'emozionante discorso - VIDEO - Madonna aids hiv - Gay.it

Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l’hiv/aids. L’emozionante discorso – VIDEO

Musica - Redazione 5.12.23
Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo - Homo Occidentalis - Gay.it

Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo

News - Redazione 31.1.24
Elton John al parlamento inglese: "Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030" - Elton John - Gay.it

Elton John al parlamento inglese: “Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030”

News - Redazione 30.11.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming - film hiv aids - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 27.11.23