Il Principe Harry incontra squadra di rugby gay

di

I Manchester Village Spartans, squadra inglese di rugbisti gay, hanno avuto il piacere di conoscere il Principe Harry, presidente onorario di England Rugby.

CONDIVIDI
572 Condivisioni Facebook 572 Twitter Google WhatsApp
16818 0

Il principe Harry ha incontrato alcuni giocatori di uno dei più grandi club di rugby gay d’Inghilterra.

Quinto in linea di successione al trono del Regno Unito e dei reami del Commonwealth, Henry del Galles ha incontrato i giocatori venerdì scorso, in quanto presidente onorario di England Rugby.

All’evento hanno presenziato alcuni componenti dei Manchester Village Spartans, squadra di rugbisti gay che si è presentata al Twickenham Stadium dopo aver preso parte alla campagna “Try For Change“, finanziata da England Rugby e Sport Relief. Un progetto nato per provare a migliorare la vita delle persone svantaggiate e/o emarginate, sia in Inghilterra che nel resto del mondo.

I Manchester Village Spartans erano uno dei tre gruppi selezionati per incontrare il principe negli spogliatoi. Gareth Longley, coach del progetto Try For Change per i Manchester Village Spartans, ha dichiarato: “Poter raccontare al Principe Harry la nostra storia, siamo tra i primi club di rugby gay e inclusivi del mondo; l’enorme crescita dell’International Gay Rugby, che sosteniamo con passione, e il positivo impatto che il rugby può avere sulla salute mentale e fisica dei giocatori all’interno della comunità gay è stata un’opportunità davvero unica“.

Jonny Wilkinson, Joe Launchbury, Danny Care e Sam Underhill hanno rappresentato i Manchester Village Spartans. L’incontro con il Principe è durato una decina di minuti, con Harry che ha incoraggiato i giocatori ad aiutare sempre più gli altri membri della comunità LGBT attraverso la passione per il rugby.

La famiglia reale è stata per decenni silente, sulle questioni LGBT, fino a quando il principe Harry e suo fratello il principe William, duca di Cambridge, hanno cambiato rotta. Harry ha recentemente ricevuto un premio agli Attitude Awards 2018 in onore della sua defunta madre Diana. A maggio il principe sposerà l’amata Meghan Markle.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...