Regno Unito, la ministra Liz Truss: “Presto vieteremo le terapie di conversione, pratica abominevole”

Ennesima promessa in tal senso da parte del Governo di Boris Johnson, con la comunità LGBT inglese stanca di aspettare.

terapie riparative
< 1 min. di lettura

45enne ministro britannico delle donne e delle pari opportunità, Liz Truss ha ribadito l’intenzione del governo inglese di vietare le pericolosissime terapie di conversione. Una promessa, l’ennesima, che arriva quasi 1000 giorni dopo il primo annuncio firmato Theresa May, ex premier che nel 2018 definì queste terapie semplicemente “ripugnanti”, giurando che le avrebbe rese fuorilegge.

Presto presenteremo un piano per vietare le terapie di conversione, pratica abominevole“, ha annunciato Truss, rilanciando quanto già detto dall’attuale premier Boris Johnson, nel corso di un recente viaggio a Belfast: “Penso che queste pratiche siano ripugnanti, affronteremo questo problema”. “È tecnicamente complesso da gestire, ma siamo determinati a prendere provvedimenti per eliminarle“.

Le promesse di Truss e Boris arrivano nello stesso momento in cui tre consiglieri del governo britannico hanno abbandonato i rispettivi ruoli a causa del trattamento riservato dall’attuale governo alle persone LGBTQ +. Jayne Ozanne, membro chiave del comitato consultivo LGBT + del governo nonché eminente cristiana evangelica dichiaratamente lesbica, ha rimarcato l’assoluta “ignoranza” da parte degli attuali ministri sui diritti LGBTQ +.

Sono sempre più preoccupata per quello che viene considerato un ambiente ostile per le persone LGBT all’interno di questa amministrazione“, ha confessato a Paul Brand in un’intervista rilasciata a ITV News. “Negli anni in cui si è riunito il comitato consultivo, abbiamo assistito a una crescente mancanza di impegno in tal senso, e le azioni dei ministri sono state francamente contrarie alle nostre richieste“.

Il rischio è che dinanzi all’ennesima promessa, con conseguente e insostenibile mancanza di concrete azioni politiche, nessuno creda più alle parole di Johnson e dei suoi ministri. Se queste terapie vanno abolite, proprio perché “abominevoli”, “ripugnanti” e pericolosissime, lo si faccia. Una volta per tutte.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

Leggere fa bene

Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: "Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana" - Padova via alle cause contro le famiglie arcobaleno - Gay.it

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: “Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana”

News - Redazione 14.11.23
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24