Sanremo Giovani, primi 10 semifinalisti: i nostri migliori 5

Sabato 23 novembre andrà in onda il secondo dei quattro appuntamenti pomeridiani di "Sanremo Giovani 2019", che si concluderanno sabato 7 dicembre, all'interno della trasmissione "Italia Sì" condotta da Marco Liorni su RaiUno.

Sanremo Giovani 2019
Foto di: RecensiamoMusica
4 min. di lettura

A febbraio 2020 andrà in onda il prossimo Festival di Sanremo, seguito in media da oltre 10/11 milioni di telespettatori a serata, ed oltre all’attesa e alla curiosità su chi saranno i big che parteciperanno ci si chiede anche quali saranno le “nuove proposte”.

Di anno in anno sono proprio i giovani ad influenzare gli stili musicali che l’anno seguente (o negli anni a venire) gli stessi big tenteranno a loro volta, quindi la sfida per vedere chi di loro si aggiudicherà la vittoria finale è decisamente interessante.

Amadeus, direttore artistico di questo Sanremo 2020, ha deciso di ripetere l’esperienza proposta lo scorso anno dall’ex direttore artistico Claudio Baglioni e di portare in tv tutte e le selezioni per trovare i giovani più meritevoli di salire sul palco dell’Ariston.

Il 19 dicembre la finalissima di Sanremo Giovani in prima serata su Raiuno

Sanremo Giovani, primi 10 semifinalisti: i nostri migliori 5 - amadeus - Gay.it

Marco Liorni

Sanremo Giovani 2019
Foto di: RecensiamoMusica

Dopo aver ristretto la rosa dei partecipanti da 60 a 20, i semifinalisti continueranno a sfidarsi tra di loro fino a rimanere in 10, che si daranno battaglia all’ultima nota nella finalissima del 19 dicembre, in prima serata su RaiUno.

I primi 5 entreranno a far parte, assieme ai due vincitori di ‘Area Sanremo’ e al vincitore della passata edizione di ‘Sanremo Young’, della categoria ‘Nuove Proposte’ a Sanremo 2020.

Devil A ha rinunciato a Sanremo Giovani per un banco ad ‘Amici 19’

Devil A

Tra i 20 semifinalisti avrebbe dovuto esserci anche l’artista Devil A, che però ha rinunciato perché è stato preso nella scuola di “Amici di Maria De Filippi, che ha preferito ad una chance per Sanremo 2020 (e a giudicare dal successo del talent si può anche capire).

Prendendo in esame i primi 10 semifinalisti ad essersi esibiti – fra brani più “Sanremo classic” e nuove correnti musicali – ecco la nostra top 5.

Per sentire le canzoni – non ancora disponibili sulle piattaforme streaming e Youtube – l’unico modo (se non avete seguito la trasmissione) è di andare ad ascoltarli (e/o guardare il videoclip ufficiale) al sito web di RaiPlay nella pagina Sanremo Giovani.

5) FASMA “Per Sentirmi Vivo”

Fasma Sanremo Giovani 2019

La musica sta cambiando e l’autotune è sempre più parte di esso (e forse in molti non sanno che fu una delle più grandi icone gay, Cher, a portarlo al successo grazie alla sua mega-hit “Believe”).

Il brano di Fasma ne è sicuramente carico ma l’atmosfera del pezzo e le chitarre rock lo rendono godibile.

4) FEDERICA ABBATE “I Sogni Prima di Dormire”

Federica Abbate Sanremo Giovani 2019

Non è un brano particolarissimo, decisamente radiofonico, però è ben fatto e ha tutte le carte in regola per diventare un successo.

Dopo tutto parliamo di Federica Abbate, che negli ultimi anni ha scritto canzoni un po’ per chiunque nel panorama musicale italiano, come Fedez (L’amore eternit, 21 grammi), Baby K (Roma-Bangkok), Fiorella Mannoia,  Alessandra Amoroso, Eros Ramazzotti ecc.

3) MARCO SENTIERI “Billy Blu”

Marco Sentieri Sanremo Giovani 2019

Il brano di Marco Sentieri è il più forte ed intenso sentito sino ad ora, che non lascia sicuramente indifferenti.

Un brano che riecheggia Mirkoeilcane, che abbiamo potuto ascoltare ed ammirare a Sanremo Giovani 2018, e le atmosfere della bellissima “Argentovivo”, portata a Sanremo 2019 da Daniele Silvestri.

2) AINE’ “Van Gogh”

Ainè Sanremo Giovani 2019

Un po’ indie, un po’ 90s, nei versi un po’ riecheggiante di “Rose Viola” di Ghemon (probabilmente il pezzo di maggior qualità dello scorso Festival), Ainè – che ha recentemente collaborato con Giorgia – è decisamente un SI.

C’è chi critica il ritornello, definendolo troppo anni ’90, ma per noi è solo un plus!

All’epoca sì che si sapevano strutturare bene le canzoni!

1) THOMAS “Ne 80”

Thomas Sanremo Giovani 2019

É altamente improbabile che Sanremo Giovani 2019 riesca a portare al successo un altro artista come ha fatto lo scorso anno con Mahmood, che con la sua “Soldi” ha raggiunto successo a livello internazionale, ma se c’è uno che può aspirare ad esso più di altri è proprio Thomas.

Il brano di Thomas – che partecipò ad “Amici” – è sia attuale sia un pizzico retrò, un mix perfetto di sagacia, intelligenza, leggerezza e giovinezza, ma senza risultare fastidioso.

Semplicemente irresistibile.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sanremo 2024 - Classifica seconda serata (50% televoto - 50% giuria delle radio) - Geolier, Irama, Annalisa, Loredana Bertè, Mahmood

Sanremo 2024, la top five della seconda serata: Geolier, Irama e Annalisa sul podio

Musica - Luca Diana 8.2.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Loredana Bertè, icona queer e maestra di coraggio - Sessp 22 - Gay.it

Loredana Bertè, icona queer e maestra di coraggio

Musica - Federico Colombo 22.1.24
marco mengoni sanremo lgbtq

Mengoni zitto zitto nascose la bandiera LGBTQIA+ in quella italiana, a Sanremo 2024 cosa farà?

Musica - Redazione Milano 27.11.23
BigMama a Sanremo 2024

BigMama vittima di body shaming da parte di un giornalista

Musica - Luca Diana 7.2.24
Marco Mengoni, sanremo 2024

Sanremo 2024, il Festival di Marco Mengoni minuto per minuto: in diretta dall’Ariston

News - Luca Diana 6.2.24
Valentina Giovagnini, dal 5 aprile in digitale la discografia dell'artista scomparsa nel 2009

Valentina Giovagnini, a 15 anni dalla morte si riaccende una luce sulla musica della cantante che conquistò Tiziano Ferro

Musica - Emanuele Corbo 30.3.24
Sanremo 2024 Ariston Rooftop

Sanremo 2024, cronaca dalle prove generali

Musica - Giuliano Federico 5.2.24