Senegal, in 10 arrestati per “sospetti comportamenti omosessuali”

Nel Senegal dell'omofobia di stato, il 97% dei cittadini considera la comunità LGBTQIA+ "inaccettabile".

ascolta:
0:00
-
0:00
senegal-arrestati-sospetta-omosessualità
2 min. di lettura

Il 15 agosto, giorno in cui molti paesi africani celebrano l’Assunzione, una festa privata in pieno svolgimento a Cité Mixta, in Senegal, è stata bruscamente interrotta all’una di notte circa dall’intervento delle autorità locali, che ha portato all’arresto di dieci individui tra i 25 e i 29 anni. 

Secondo le informazioni ufficiali, le forze dell’ordine sono intervenute in seguito a una segnalazione da parte del Comitato di Vigilanza dell’Unione degli Abitanti della Cité Mixta, un’associazione di cittadini – che si sono in seguito dichiarati “soddisfatti del tempestivo intervento della polizia“.

Durante l’operazione, effettuata in una residenza privata, gli agenti hanno proceduto all’arresto dei presenti basandosi su accuse non specificatamente delineate, ma legate a “sospetto comportamento omosessuale” – considerato illegale nello stato africano. 

Durante la perquisizione, sono stati sequestrati tutti i dispositivi mobili appartenenti agli arrestati. Nell’analizzarne il contenuto, le autorità hanno consolidato le accuse, sostenendo che alcuni di loro fossero membri di gruppi WhatsApp tematici legati all’omosessualità. 

Oltre ai dispositivi elettronici, sono stati rinvenuti altri oggetti, tra cui indumenti intimi, un giocattolo sessuale e una bottiglia di lubrificante. Gli arrestati sono stati condotti in tribunale venerdì scorso, ma sono stati rimandati in custodia presso la stazione di polizia centrale di Dakar. Lunedì compariranno nuovamente davanti al giudice.

Questo evento segue una serie di incidenti avvenuti in passato in Senegal, in cui la comunità LGBTQIA+ vive nell’ombra a causa dell’intolleranza dilagante e dell’omofobia di stato. 

Solo l’anno scorso, nel 2022, un turista fu aggredito da una folla a causa di sospette inclinazioni omosessuali. Inoltre, nel 2018, la visita della celebrità internazionale Rihanna aveva suscitato proteste a seguito di accuse riguardanti la promozione dell’omosessualità.

Il Pew Global Attitudes Project, in uno studio condotto nel 2013, ha evidenziato che il 97% dei senegalesi considera l’omosessualità uno stile di vita non accettabile, una percentuale che non ha subito variazioni dal 2007.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
normanno2000 27.8.23 - 20:06

Considerato che il sito cassa i link che ho postato sopra se volete leggere l'articolo di Repubblica cercate su google; "Bufera su Renzi in Arabia Saudita: "Pagato da un regime". Conte: stop alle armi"

Avatar
normanno2000 27.8.23 - 19:56

Il Senegal è una di quelle dittature in giro per il mondo attorno a cui i paesi democratici dovrebbero costruire una seria "barriera umanitaria" limitando le relazione diplomatiche, economiche-commerciali-finanziarie, militari, politiche e culturali. Ma a proposito di dittature....... su Matteo Renzi, cioè uno dei beniamini e referenti politici di gay.it, la redazione di questo sito non ha nulla da ricordare e da dire? Per chi giustamente non ricordasse chi è davvero questo opportunista politico di destra e leader di se stesso, rammento che stiamo parlando di un ex esponente del Partito Popolare prima e della Margherita poi, ex presidente della provincia fiorentina, ex sindaco di Firenze, ex segretario del Pd, responsabile nella scorsa legislatura dell'affondamento del ddl Zane contro l'omofobia, attuale senatore, segretario di Italia Morta, direttore berlusconiano del Riformatorio e attuale sostenitore occulto del governo di estrema destra della Meloni-Salvini-Marina Berlusconi con i quali va a nozze. Matteo Renzi è anche sostenitore e propagandista entusiasta di uno dei più brutali regimi omofobi, assassini e antidemocratici del pianeta, l'Arabia Saudita, tanto che per le sue conferenze con il principe bin Salman (quello che è accusato di avere dato l'ordine di fare a pezzi l'oppositore politico e giornalista saudita Jamal Khashoggi) si è fatto pagare decine e decine di migliaia di euro. La redazione di gay.it non ha nulla da dire su questo personaggio? Metto pure, ed è quanto dire, un link del berlusconiano direttore de La Repubblica, il destrorso Maurizio Molinari [Link deleted]

Trending

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24

Hai già letto
queste storie?

sudafrica-pride-2024

Sudafrica, l’isola felice della comunità LGBTQIA+ africana, celebra il suo 31esimo Pride

News - Francesca Di Feo 6.3.24
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
telefono Insulti froci checche scarti omofobia roma gay help line

“Fr*ci di m*rda, scarto della società”: a Roma insulti a coppia gay dopo la disdetta di una prenotazione

News - Redazione Milano 19.10.23
Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica - Kenya Cov - Gay.it

Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica

News - Federico Boni 9.11.23
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
Mahmood Tuta Gold Remake Video Still I Rise Nairobi

Mahmood, per ‘Tuta Gold’ ecco il remake video dei bambini di Nairobi

Musica - Mandalina Di Biase 28.3.24
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
africa lgbt

Storia di un mondo al contrario, così i diritti LGBTIQ+ spaccano il mondo

News - Giuliano Federico 6.12.23