Umbria: approvata la legge contro omofobia e transfobia

La legge ha ricevuto anche miglioramenti che ne rafforzano l’azione, come la possibilità per la Regione di costituirsi parte civile nei processi.

Umbria: approvata la legge contro omofobia e transfobia - umbria - Gay.it
2 min. di lettura

Finalmente in Umbria la legge regionale che detta Norme contro le discriminazioni e violenze determinate dall’orientamento sessuale è stata approvata: poco dopo le 20 di ieri sera il consiglio regionale si è espresso con 15 voti favorevoli della maggioranza di centrosinistra e dei Cinquestelle, cinque contrari del centrodestra e un’astensione (Nevi, di Fi).

Nel corso delle votazioni sono stati respinti vari emendamenti della Lega Nord (il consigliere leghista Valerio Mancini è intervenuto in occasione della votazione di ogni singolo emendamento del suo gruppo). Accolti invece gli emendamenti, sostitutivi di alcuni dei 14 articoli della legge, come quello della presidente della giunta, Catiuscia Marini, contenente la norma finanziaria (“mette a disposizione delle azioni previste dalla legge 40 mila euro, una cifra congrua“, ha detto la presidente).

La regione ha così finalmente un testo che tutela le persone gay, lesbiche, bisessuali e trans sul posto di lavoro, nella fruizione dei servizi, promuove un osservatorio sulle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere.

Siamo soddisfatti per questa definitiva approvazione – commenta a caldo Stefano Bucaioni, presidente dell’associazione Omphalosl’impegno della nostra associazione, che dal 2007 segue e supporta l’iter di questa legge, non è stato vano e siamo felici di aver contribuito a rendere questa Regione un posto più civile per tutte e tutti i suoi cittadini. Ringraziamo la presidente Catiuscia Marini per essersi spesa in prima persona a sostegno di questo provvedimento e chiediamo alla Giunta che la legge inizi subito l’iter di attuazione. Un appello anche al Parlamento perché riprenda subito la discussione di una legge nazionale, che insieme alle norme regionali, completi il quadro di tutela su modello di quanto avviene nel resto d’Europa“.

La legge ha ricevuto in aula miglioramenti che ne rafforzano l’azione, come ad esempio la possibilità per la Regione di costituirsi parte civile nei processi per omofobia e transfobia o le modifiche che tengono conto della recente normativa nazionale sulle unioni civili.

10 anni e tanta fatica, ma l’Umbria ha finalmente fatto un passo avanti contro la discriminazione verso le persone LGBT….

Pubblicato da Omphalos LGBTI su Martedì 4 aprile 2017

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anto Salerno 5.4.17 - 9:37

Finalmente... Io lo dicevo da anni.. E' inutile che approviamo le Unioni civili e adozioni gay se prima non si discute una legge Nazionale sull omotransfobia.. In Italia e' la mentalità che deve cambiare. E inutile che facciamo i matrimoni gay se prima non si cambia la cultura di questo paese di ipocriti..

Trending

Cristian Imparato, Io Canto Family 2024

Cristian Imparato ospite a “Io Canto Family”: com’è cambiato negli anni?

Culture - Luca Diana 11.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
The History of Sound, il film d'amore con Paul Mescal e Josh O'Connor sarà a Venezia? Parla il regista - The History of Sound il film damore con Paul Mescal e Josh OConnor sara a Venezia - Gay.it

The History of Sound, il film d’amore con Paul Mescal e Josh O’Connor sarà a Venezia? Parla il regista

Cinema - Redazione 12.6.24
Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+ - Screenshot 2024 06 10 143141 - Gay.it

Europee, Francia: il Rassemblement National di Le Pen e Jordan Bardella e i temi LGBTIQ+

News - Lorenzo Ottanelli 10.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Marco Mengoni Carlo Conti Sanremo 2025 Gay.it

Marco Mengoni sul ritorno di Carlo Conti a Sanremo: “Senza Amadeus sarà diverso”

Culture - Emanuele Corbo 10.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Daniel Radcliffe e la transfobia di J.K. Rowling: "Mi intristisce, sosterrò sempre le persone LGBTQ" - Daniel Radcliffe e Rowling - Gay.it

Daniel Radcliffe e la transfobia di J.K. Rowling: “Mi intristisce, sosterrò sempre le persone LGBTQ”

Culture - Redazione 2.5.24
Unione Europea LGBT Italia

L’Italia non firma la dichiarazione dell’UE a favore dei diritti LGBTI+ perché somiglia al Ddl Zan e include l’identità di genere

News - Redazione Milano 17.5.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
ospedale-vizzolo-predabissi-violenza-sessuale

Così muore un ragazzo trans, dopo essere stato violentato in ospedale: indagini in corso

News - Redazione Milano 7.6.24
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

J.K Rowling avrebbe donato 70.000 sterline ad un’associazione transfobica

News - Redazione 20.2.24
terni pride 25 maggio 2024

Transfem Terni Pride 2024: sabato 25 maggio

News - Redazione 21.2.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24