Uncle Frank, è tornato lo sceneggiatore di American Beauty: “Forse anche mio padre era gay, così è nato il film”

3° film in 20 anni di attività, Uncle Frank con Paul Bettany segna il ritorno di Alan Ball, dal 25 novembre su Amazon Prime.

Uncle Frank, è tornato lo sceneggiatore di American Beauty: "Forse anche mio padre era gay, così è nato il film" - Uncle Frank primo trailer dal film Amazon con Paul Bettany - Gay.it
2 min. di lettura

Vi abbiamo già parlato di Uncle Frank, film in arrivo su Amazon Prime Video il prossimo 25 novembre, con Paul Bettany negli abiti di un professore di letteratura gay della New York University che torna a casa con sua nipote e con il proprio partner per il funerale di suo padre, finendo così per dover affrontare il suo mai del tutto metabolizzato passato.

Alla regia e allo script Alan Ball, creatore di Six Feet Under e True Blood, nonché premio Oscar per la sceneggiatura di American Beauty, nel lontano ‘2000, quando da perfetto sconosciuto si fece conoscere al mondo intero. Da sempre gay dichiarato, Ball, intervistato da Lorenzo Ormando per Il Venerdì di LaRepubblica, ha confessato come questa pellicola sia in qualche modo ancorata al suo vissuto.

È una storia profondamente personale. A 33 anni, quando ho confessato a mia madre di essere gay, mi ha detto che forse anche mio padre lo era. Non so se sia vero. Il giorno dopo, mentre eravamo in auto per andare a trovare dei parenti, siamo passati davanti a un lago e lei ha detto che lì era affogato un certo Sam Lassiter. Poi mi ha spiegato che si trattava di un amico molto, molto stretto di mio padre quando erano entrambi poco più che adolescenti, lasciando intendere che avessero avuto una storia. Il Tennessee Williams che è dentro di me ha iniziato a farsi sentire e ho cominciato a pensare al copione di questo film.

Ball, oggi 63enne, ha poi rimarcato i cambiamenti avvenuti su piccolo e grande schermo in ambito rappresentazione LGBT nel corso degli ultimi due decenni.

Sono nato nel 1957, e da piccolo i gay in tv facevano sempre la parte dei cattivi. Durante la crisi dell’AIDS sono diventati vittime tragiche, mentre più tardi hanno ottenuo il ruolo dei migliori amici. Ai tempi del college guardavo una soap opera in cui uno dei protagonisti aveva fatto coming out con un amico, un momento emozionante. Ricordo che subito dopo tutti i personaggi erano andati in piscina e lui era il solo a non essersi tolto la maglietta. Credo che i produttori non volessero farci pensare che anche i gay avessero una sessualità, quelli erano i limiti dell’epoca. Sui diritti LGBT abbiamo invece raggiunto grandi traguardi, ma c’è ancora molto su cui lavorare. È necessario che a ognuno di noi, a prescindere dal colore della pelle o dell’identificazione di genere, vengano riconosciuti gli stessi diritti. Fino a quando ciò non sarà possibile, ci sarà da lottare.

Al fianco di Ball, da anni oramai, c’è l’amato Peter Macdissi, non solo compagno di vita ma anche creativo, sul set. Un rapporto consalidato, a tal punto che ‘ci capiamo al volo. Tra di noi va tutto bene, anche se a volte mi manda fuori di testa e viceversa‘.

Vinto l’Oscar a 43 anni con il capolavoro di Sam Mendes, che trattava il tema dell’omofobia e della mancata accettazione di sè nel lontano 1999, Ball in sala è poi di fatto scomparso. In 20 anni ha scritto e diretto per il cinema solo Niente velo per Jasira, prima di questo Uncle Frank presentato a gennaio al Sundance, mentre in tv oltre ai già citati Six Feet Under e True Blood ha creato Banshee – La città del male e la poco fortunata Here and Now – Una famiglia americana. Ora ammette di avere pronte “un sacco di sceneggiature che aspettano solo di essere realizzate“, oltre ad essere al lavoro su una miniserie e sulla puntata pilota di una serie tv.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Annalisa parla di un Nuovo Album

Annalisa si prepara per un nuovo album: “Voglio invitare un po’ di colleghi”

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24

Continua a leggere

Prisma 2 Jacopo - Andrea Giammarino - Carriera Alias Gay.it

Prisma 2, Andrea Giammarino è Jacopo, ma anche un po’ sé stesso: la sua storia vera ha ispirato il suo personaggio

Serie Tv - Giuliano Federico 1.6.24
Blade Runner 2099, Hunter Schafer sarà la protagonista della serie tv - Hunter Schafer - Gay.it

Blade Runner 2099, Hunter Schafer sarà la protagonista della serie tv

Serie Tv - Redazione 7.6.24
Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici - Il secondo miglior ospedale della galassia - Gay.it

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici

Serie Tv - Redazione 7.2.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24
Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer - Maschile Plurale - Gay.it

Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer

Cinema - Redazione 12.2.24
Rosso, Bianco e Sangue Blu potrebbe diventare una trilogia - Rosso bianco e sangue blu foto - Gay.it

Rosso, Bianco e Sangue Blu potrebbe diventare una trilogia

News - Redazione 14.5.24
Sul più bello, dopo la trilogia cinematografica arriva anche la serie queer. Il trailer - Sul Piu Bello La Serie 1 - Gay.it

Sul più bello, dopo la trilogia cinematografica arriva anche la serie queer. Il trailer

Serie Tv - Redazione 19.7.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24