L’Ungheria cancella le persone trans per via costituzionale: “La famiglia è solo uomo e donna”

Riformando silenziosamente l'Ungheria in un culto cristiano ultraconservatore, il governo di Viktor Orban ha un obiettivo: abolire la democrazia.

viktor orban premier ungheria
2 min. di lettura

Il parlamento ungherese ha appena approvato una serie di emendamenti costituzionali che avranno un impatto spaventoso sulla comunità LGBTI, come denunciato dall’attivista Rémy Bonny. A due settimane dallo scandalo dell’orgia gay che ha coinvolto l’omofobo conservatore Jozsef Fidesz, Victor Orban è tornato all’attacco.

Alla costituzione ungherese sono stati infatti aggiunti articoli in riferimento ad un’“educazione cristiana” e al “diritto dei bambini di auto-identificarsi con il sesso con cui sono nati”. In pratica, le modifiche vieteranno costituzionalmente i cambiamenti legali di genere, già vietati per legge a inizio 2020, a inizio pandemia. Modifiche che negheranno inoltre alle scuole la possibilità di organizzare seminari sull’uguaglianza LGBTQI, poiché gli istituti sono tenuti a “fornire un’istruzione secondo i valori basati sull’identità costituzionale e sulla cultura cristiana dell’Ungheria“.

La costituzione d’ora in poi vieterà anche l’adozione da parte delle coppie dello stesso sesso. Costituzionalmente parlando, saranno genitori solo persone di sesso opposto e solo coppie etero e sposate potranno adottare. “La madre è una donna, il padre è un uomo“, con questa folle motivazione.

Nuovi e moderni processi ideologici nel mondo occidentale – che sollevano dubbi sulla non creazione di uomini e donne – minacciano il diritto dei bambini a uno sviluppo sano sancito dalla Costituzione ungherese. Al fine di garantire questo denominato appositamente diritto del bambino, è necessario garantire il diritto del bambino all’identità corrispondente al sesso di nascita, che lo Stato deve tutelare con tutti i mezzi a sua disposizione. La nascita non è un dono che può essere cambiato: le persone nascono maschio o femmina. E la dignità umana include quindi il diritto di ogni bambino a un’identità personale, appropriata al suo sesso alla nascita, parte della quale è quella di godere della protezione contro le interferenze mentali o biologiche che influiscono sulla sua identità fisica e integrità mentale.

Nella giornata di ieri il ministro ungherese per la famiglia Katalin Novak ha diffuso un video in cui ha chiesto alle donne di rimanere a casa per prendersi cura dei propri figli, ricordando loro di non aspettarsi stipendi pari a quelli dei mariti. Perché mai arriveranno.

Lo scandalo Szajer ha dimostrato che ci sono persone LGBTI tra tutti i gruppi della società, dai liberali ai conservatori. Per Orban, attaccare la comunità LGBTI non ha nulla a che fare con la religione o l’ideologia. La comunità LGBTI è solo un altro capro espiatorio nella sua guerra contro la democrazia e l’Unione europea“, ha tuonato Rémy Bonny. “Il partito al governo abusa del COVID-19 per cancellare la Costituzione. Durante il primo lockdown il Parlamento ha adottato l’articolo 33, che vietava i cambiamenti legali di genere. Questa volta, il Parlamento ha deciso di fare un ulteriore passo avanti, modificando la Costituzione. Riformando silenziosamente l’Ungheria in un culto cristiano ultraconservatore, il governo di Viktor Orban ha un obiettivo: abolire la democrazia. Orban attacca costantemente l’Unione europea. Allo stesso tempo la sua amministrazione sta (ri) stabilendo i legami con la Russia. Questa è l’ultima possibilità per l’Europa, e per il popolo ungherese, di difendere la democrazia e i diritti fondamentali. Un’Europa senza valori non è degna di essere chiamata Unione“.

Dura e immediata la reazione di Alessandro Zan.
L'Ungheria cancella le persone trans per via costituzionale: "La famiglia è solo uomo e donna" - Ungheria ZAN - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 15.12.20 - 18:25

Avevo tanta speranza nei trattati di Roma firmati dal mio Professore Gaetano Martino ! Purtroppo la politica ha ceduto il passo all'economia ed ora l'uscita del Regno Unito non fa altro che sancire la fine di questo sogno , uscito dalle macerie delle bombe della WW2 . La Russia e gli USA ci sono riusciti!

Trending

Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Da sinistra: Douglas Carolo (foto da TikTok), Andrea Bossi (foto SKYtg24) e Michele Caglioni (foto Instagram)

Perché Andrea Bossi sarebbe stato ucciso da Douglas Carolo e Michele Caglioni?

News - Redazione Milano 29.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron - La bellissima storia di Kenny e Aaron - Gay.it

Si conoscono da bambini ad una festa, 26 anni dopo si sono fidanzati. La bellissima storia di Kenny e Aaron

Culture - Redazione 29.2.24

Continua a leggere

panchina-arcobaleno-cavirago-reggio-emilia

Panchina arcobaleno imbrattata con svastiche e messaggi di odio: “Comunisti bast*rdi, morite”

News - Francesca Di Feo 6.11.23
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
lesbica aggressione

In Molise botte e insulti a una trentenne perché lesbica, aggressori rinviati a giudizio

News - Francesca Di Feo 4.10.23
"I gay sono dei perveriti", e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova - Milena Slavova - Gay.it

“I gay sono dei perveriti”, e la Corte bulgara dà ragione alla cantante Milena Slavova

News - Redazione 13.10.23
uganda uomo arrestato

Uganda, 20enne accusato di “omosessualità aggravata” rischia la pena di morte

News - Francesca Di Feo 30.8.23
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24