Sanità Usa: i rischi di trasmissione HIV in terapia e con carica virale non rilevabile sono “trascurabili”

Per la prima volta negli Stati Uniti un responsabile di salute pubblica riconosce gli effetti grandemente positivi del trattamento precoce mediante antiretrovirali.

Sanità Usa: i rischi di trasmissione HIV in terapia e con carica virale non rilevabile sono "trascurabili" - hiv - Gay.it
2 min. di lettura

Per la prima volta negli Stati Uniti un responsabile di salute pubblica riconosce che i rischi di trasmissione del virus HIV in rapporti sessuali senza preservativo con persone stabilmente in terapia antiretrovirale e con carica virale di HIV non rilevabile sono di fatto “trascurabili”.

Demetre Daskalakis, questo il nome del responsabile, è il primo ufficiale della sanità pubblica Usa a firmare una dichiarazione secondo la quale c’è un “rischio trascurabile” di trasmettere l’HIV quando da almeno sei mesi la presenza del virus nel sangue risulta non rilevabile.

Daskalakis lavora all’Ufficio per la prevenzione e il controllo dell’HIV/AIDS al Dipartimento di Salute e Igiene Mentale di New York e si unisce a una lista in costante aumento di vari esperti e ricercatori mondiali tutti interessati a sostenere la Prevention Access Campaign (PAC), che punta a diffondere questa dichiarazione sul “rischio trascurabile” come parte del suo sforzo per porre fine sia all’epidemia da HIV sia allo stigma ad essa collegato. 

“Diversi elementi forti provano che una duratura soppressione della carica virale è una vera e propria forma di prevenzione. I newyorkesi sieropositivi che assumono i loro farmaci antiretrovirali da tempo e che hanno soppresso la loro carica virale dovrebbero esser consapevoli che il rischio che possano trasmettere il virus è trascurabile”, ha detto Daskalakis in un comunicato stampa PAC.Prendersi cura della propria salute assumendo i farmaci significa anche fare il bene dell’intera comunità. La sfida è quella di sostenere la soppressione virale attraverso un’assistenza sanitaria che possa promuovere una duratura aderenza alla terapia”.

La dichiarazione è stata firmata da alcuni tra i maggior esperti mondiali di HIV, tra cui: Myron Cohen, Jens Lundgren, Andrew Grulich, and Pietro Vernazza.

Nel comunicato stampa, Cohen ha scritto: “Sono felice che il Dr. Daskalakis e il NYC Health Department abbiano sottoscritto la dichiarazione dei due benefici del trattamento farmacologico precoce: proteggere le persone con HIV e prevenire la trasmissione ai loro partner. Speriamo che riunire i principali esperti aiuterà a chiarire i messaggi contrastanti sul tema”.

La dichiarazione costituisce un passo avanti particolarmente importante in un Paese dove ancora molte persone con HIV vengono processate e condannate per aver esposto partner sessuali a un ipotetico rischio di infezione non comunicando loro il proprio status di persona con HIV.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Leggere fa bene

Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24
10 persone famose che convivono con l'HIV - 10 persone famose che convivono con lHIV - Gay.it

10 persone famose che convivono con l’HIV

Guide - Federico Boni 29.11.23
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
gen z gerenazione zeta

Gli americani della generazione Z hanno maggiori probabilità di essere LGBTQIA+ che repubblicani

News - Federico Boni 26.1.24
hiv italia dati ISS 2023

Hiv ecco i nuovi dati Italia: nuove diagnosi, troppo tardive, e ancora troppi morti di AIDS

Corpi - Francesca Di Feo 21.11.23
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
stati-uniti-bridget-christian-ziegler-violenza-sessuale

Stati Uniti, accusato di violenza sessuale il marito di Bridget Ziegler, leader del collettivo conservatore “Moms for Liberty”

News - Francesca Di Feo 4.12.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23