WandaVision ha dato alla luce il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe

ATTENZIONE SPOILER! La 3a puntata di WandaVision ha nel suo piccolo scritto una pagina storica.

WandaVision ha dato alla luce il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe - WandaVision primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe 1 - Gay.it
2 min. di lettura

WandaVision ha dato alla luce il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe - WandaVision gemelli - Gay.it

L’episodio tre di WandaVision, acclamata serie Disney Plus, ha introdotto un personaggio molto importante all’interno dell’universo cinematografico Marvel.

ATTENZIONE SPOILER.

Ma andiamo con ordine. WandaVision unisce televisione classica e Marvel Cinematic Universe e vede protagonisti Wanda Maximoff e Visione, due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, che iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra. Protagonisti assoluti Elizabeth Olsen nel ruolo di Wanda Maximoff e Paul Bettany in quello di Visione. Kathryn Hahn è Agnes e Teyonah Parris è Monica Rambeau, personaggio già visto in Captain Marvel. Kat Dennings ha ripreso il suo ruolo di Darcy da Thor e Thor: The Dark World, mentre Randall Park è tornato a vestire i panni di Jimmy Woo da Ant-Man and The Wasp.

WandaVision ha dato alla luce il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe - wandavision twins - Gay.it

La puntata da oggi disponibile su Disney Plus, come detto, è storica, perché ha letteralmente creato il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe. Nel corso dell’episodio, il primo interamente a colori dopo i primi due in bianco e nero, Wanda è incinta, dal nulla. E in pochi giorni partorisce. Perché così nascono i supereroi tv, dove il sesso non si è mai visto. Nascono due gemelli, Tommy e Billy. Per chiunque stia seguendo la serie, sit-com condita dal mistery a tinte sci-fi, non è ancora chiaro cosa sia effettivamente reale. I figli di Scarlet Witch potrebbero benissimo far parte della fantasia / simulazione che apparentemente sta prendendo piede. Ma nei fumetti Marvel, Wanda e Vision hanno due gemelli e uno dei due è William (Billy), ovvero Wiccan, membro dei Young Avengers che nel 2020 si ha sposato il collega Hulkling.

WandaVision ha dato alla luce il primo supereroe gay del Marvel Cinematic Universe - Marvel Comics Empyre 4 same sex wedding - Gay.it

In precedenza c’erano stati matrimoni omosessuali, ma mai tra supereroi. È stata la prima storica volta per la Marvel. WandaVision deve ancora spiegare come Wanda possa essere rimasta incinta, dato che Visione non è umano. Nei fumetti, Billy e Tommy fanno la loro prima comparsa in Vision and the Scarlet Witch Vol. 2 nel settembre del 1986. Nei fumetti Scarlet Witch li ha creati attraverso la magia, rubando alcuni frammenti di anima da Mephisto, l’incarnazione del diavolo della Marvel. I due gemelli sono poi stati separati alla nascita e cresciuti da famiglie diverse, ma entrambi con superpoteri. Billy è diventato Wiccan, potente come sua madre, mentre Tommy è diventato Speed, superveloce come suo zio, ovvero il gemello di Wanda, Pietro Maximoff, celebre Quicksilver.

Con WandaVision che corre spedita attraverso i decenni, vedremo anche Billy e Tommy adulti? E in caso affermativo, ci sarà spazio anche per Hulking, futuro sposo di Billy?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24

Leggere fa bene

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO) - Cucciolo coming out Mare Fuori 4 - Gay.it

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO)

Serie Tv - Redazione 16.2.24
Amadeus in fuga dalla Rai perché stanco delle pressioni. Volevano imporgli Povia a Sanremo - Amadeus - Gay.it

Amadeus in fuga dalla Rai perché stanco delle pressioni. Volevano imporgli Povia a Sanremo

Culture - Federico Boni 12.4.24
Drag Race Italia 2023, la vincitrice è ... (attenzione SPOILER) - Finale Drag Race Italia 2023 - Gay.it

Drag Race Italia 2023, la vincitrice è … (attenzione SPOILER)

Culture - Redazione 29.12.23
Petit, Sarah Toscano e Holden

Amici 23, tutti gli inediti di questa edizione: ascolta la playlist

Musica - Luca Diana 10.1.24
Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria non è una supereroina LGBTQIA+: è solo se stessa e ci piace tanto

Culture - Luca Diana 8.4.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24