Zan: “Ad aprile il DDL potrà tornare in Parlamento. Da febbraio agorà partecipative in tutta Italia”

Il deputato Pd rilancia sul disegno di legge l'omotransfobia. Ecco come

Manifestazione arco della pace
Manifestazione 28 ottobre, Arco della Pace, Milano. (manifesto di @riccardokrichi)
2 min. di lettura

A poco meno di un mese dal voto segreto ad opera di 154 senatori che ha sbarrato la strada al disegno di legge contro omotransfobia, misoginia e abilismo, Alessandro Zan è tornato a parlare del suo DDL in diretta Instagram con Simona Malpezzi, capogruppo del Partito Democratico in Senato. Stupendo.

Quando si parla di affossamento del DDL Zan si sta utilizzando un termine sbagliato“, ha precisato il deputato Pd. “Perché la cosiddetta tagliola non ha affossato la legge, l’ha fermata, bloccata per sei mesi. Se la legislatura continuerà fino al 2023, da aprile noi avremo circa un anno per tentare comunque di approvare una legge contro i crimini d’odio. È una strada difficile, ma non vogliamo dargliela vinta. Ad aprile ripartiremo con la stessa carica e voglia con la legge, tra commissione e parlamento“.

Di fatto, una notizia. Per Zan e Malpezzi si potrà tornare a parlare di legge contro l’omotransfobia tra poco più di 5 mesi. Prima di allora, però, i due parlamentari del Pd hanno lanciato ufficialmente l’idea di una partecipazione sociale a sostegno del DDL. “Un discorso partecipativo che coinvolga tutti voi“, ha precisato Zan. Dopo l’elezione del Capo dello Stato, che diverrà realtà a partire dal 19 gennaio 2022, il deputato ha annunciato una serie di iniziative dal basso per “costruire un percorso” che possa portare ad un “rilancio dell’iniziativa politica” per portare a casa il DDL Zan. Agorà partecipative, la prima delle quali prenderà forma il 4 dicembre insieme a Monica Cirinnà. Poi da febbraio ci saranno sei appuntamenti in diverse città italiane, dove “tutti voi potrete intervenire. In qualche modo creeremo un movimento dal basso che più forte sarà e più avrà un impatto sulle istituzioni e sul senato. Così quando ripartiremo con la battaglia avremo più forza, per provare a convincere una parte di quei senatori che hanno votato contro a cambiare orientamento”. “Abbiamo un anno a disposizione, dobbiamo provare a portare a casa il risultato“.

Ad affiancare queste ‘agorà’ potrebbe/dovrebbe partire una raccolta firme, come precedentemente ipotizzato da Enrico Letta, a mo’ di iniziativa popolare. Tempi strettissimi, Parlamento sull’orlo dello sciogliemento e Senato che ha già dato spettacolo di sè. Appare tutto molto complicato, per non dire impossibile e fantascientifico. Eppure mantenere alta l’attenzione sulla legge ancora incredibilmente mancante è doveroso. Anzi, drammaticamente necessario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessandro Zan (@alessandro.zan)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
Unione Europea LGBT Italia

L’Italia non firma la dichiarazione dell’UE a favore dei diritti LGBTI+ perché somiglia al Ddl Zan e include l’identità di genere

News - Redazione Milano 17.5.24
Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): "Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile" - Carolina Morace 1 - Gay.it

Europee 2024, intervista a Carolina Morace (M5S): “Pace e diritti, sì alla GPA regolamentata. Atlete trans? È difficile”

News - Federico Boni 13.5.24