ADDIO A NINO MANFREDI…

Si è spento oggi uno degli ultimi grandi attori della tradizione italiana, che per due volte nella sua lugna carriera aveva interpretato con delicatezza e rispetto ruoli di personaggi omosessuali.

ADDIO A NINO MANFREDI… - manfredi - Gay.it
2 min. di lettura

ROMA – «L’omosessuale è sempre utilizzato per far scattare qualche facile risata. Non è difficile farne delle macchiette, delle caricature. Molto più difficile rappresentarne l’umanità». Con queste sue parole vogliamo ricordare Nino Manfredi, morto questa mattina a Roma, all’ospedale Nuovo Regina Margherita, a 83 anni, dopo una lunga malattia. Le sue condizioni, già precarie, nei giorni recenti si erano ulteriormente aggravate, fino al ricovero in terapia intensiva. Il 9 luglio 2003 era stato colpito da un emorragia cerebrale. A settembre un miglioramento, il ritorno a casa, fino a una serie di ricadute tra cui quella che gli sarebbe stata fatale, ieri.
Per due volte nella sua lunga e fortunata carriera, Manfredi ha interpretato un personaggio dichiaratamente gay. L’ultimo, si chiamava Francesco, era un anziano professore di liceo, costretto dalle “malelingue”, dopo lo spontaneo “coming out”, a scappare in giovane età dal paesino in cui viveva con la madre e il fratello Nicola, “razzista, assolutista, fermamente deciso a non concedere libertà neppure ai propri figli”: era il protagonista dello sceneggiato “Un difetto di famiglia” andato in onda su RaiUno due anni fa, che ha anche vinto importanti premi televisivi per la delicatezza con cui toccava un argomento difficile.
Nino Manfredi nella sua lunga e prestigiosa carriera aveva già interpretato il personaggio di un omosessuale una sola volta, in “Vedo Nudo“, un film a episodi diretto da Dino Risi. «E’ andata bene – raccontava l’attore – ma da allora ho capito quanto è difficile e ho sempre rifiutato. Perché l’omosessuale è sempre utilizzato per far scattare qualche facile risata. Non è difficile farne delle macchiette, delle caricature. Molto più difficile rappresentarne l’umanità».
Manfredi descrisse il suo personaggio in “Un difetto di famiglia” come «uno dei tanti omosessuali – e sono la stragrande maggioranza – che fanno una vita normale, quasi anonima, che sono monogami, non effemminati, non esibizionisti, e non desiderano provocare e dare scandalo. E’ un uomo di cultura, che ha classe e raffinatezza, che ha pagato di persona la sua coerenza e il coraggio di dichiararsi omosessuale in un paesino del sud, negli anni sessanta».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24

Leggere fa bene

Leonardo Da Vinci - Monnalisa - Andrew Haigh

Leonardo da Vinci era gay e sarà Andrew Haigh a dirigere il film sul genio totale del Rinascimento

Cinema - Mandalina Di Biase 5.5.24
Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l'indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate - Love Lies Bleeding - Gay.it

Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l’indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate

Cinema - Federico Boni 27.3.24
Whoopi Goldberg aggiorna su Sister Act 3 dopo l'emozionante omaggio a Sister Act 2 per i suoi 30 anni (VIDEO) - Sister Act - Gay.it

Whoopi Goldberg aggiorna su Sister Act 3 dopo l’emozionante omaggio a Sister Act 2 per i suoi 30 anni (VIDEO)

Cinema - Redazione 7.6.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
L'Amante dell'Astronauta, l'amore queer "spudoratamente felice" che abbatte limiti ed etichette - Lamante dellastronauta 05 - Gay.it

L’Amante dell’Astronauta, l’amore queer “spudoratamente felice” che abbatte limiti ed etichette

Cinema - Federico Boni 14.6.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Seducimi: i cortometraggi queer di Isabella Rossellini raccontano il sesso animale - Matteo B Bianchi - Gay.it

Seducimi: i cortometraggi queer di Isabella Rossellini raccontano il sesso animale

Cinema - Federico Colombo 15.5.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24