Al via “Rent”, il musical gay-friendly di Paolo Ruffini

Paolo Ruffini e Claudia Campolongo danno vita a "Rent-No day but Today" l'opera rock che dal 9, 10 e 11 aprile farà ballare, commuovere e pensare tra storie di vita, Aids e storie d'amore, anche gay.

Al via "Rent", il musical gay-friendly di Paolo Ruffini - rentnodayBASE 1 - Gay.it
3 min. di lettura

Al via "Rent", il musical gay-friendly di Paolo Ruffini - stampa Paolo Ruffini - Gay.it

Libertà nell’esprimere i propri sentimenti sia etero che omosessuali, libertà di vivere la propria arte, di esprimere la propria idea, di lamentarsi e protestare per una società che normalmente preferisce guardare la tv piuttosto che impegnarsi davvero per costruire un domani senza discriminazioni, solitudine e abbandono. Questo e moltissimo altro è Rent-No day But Today rivisitazione dell’originale musical di Jonathan Larson, ispirato alla Boheme di Puccini in cui la regia irriverente ma tenera di Paolo Ruffini e la direzione artistica di Claudia Campolongo si scontrano e si abbracciano con le più famose edizioni di Broadway per raccontare la storia di un gruppo di giovani artisti e musicisti squattrinati che tentano di sopravvivere, creare e lavorare, mentre le loro vite vengono colpite dalla malattia del millennio: l’AIDS.

Al via "Rent", il musical gay-friendly di Paolo Ruffini - rentnoday1 - Gay.it

I protagonisti sono: Mark, giovane scrittore disoccupato; Roger aspirante rockstar sieropostivo; Mimi giovanissima ballerina di Night club tossicodipendente e sieropositiva; Maureen eclettica artista gay fidanzata con Joanne avvocatessa; Angel giovane musicista di strada sieropositivo che s’innamora di Collins giovane professore di filosofia anch’egli sieropositivo e Benny sposato alla figlia del proprietario del quartiere. Tutti sognano una vita d’arte: chi recita, chi scrive canzoni e chi gira documentari tra le difficoltà di tutti i giorni, in una città così immensa da diventare alienante. Una vera e propria opera rock che farà ridere, ballare, commuovere ma soprattutto pensare.

Al via "Rent", il musical gay-friendly di Paolo Ruffini - rentnoday10 - Gay.it

Paolo Ruffini, ormai considerato leggenda per i suoi doppiaggi in livornese che impazzano su internet e per i molti film che il grande pubblico ha potuto apprezzare in più occasioni, svela uno dei suoi lati meno evidenti, ma che conosce bene chi segue i suoi spettacoli e le sue attività da anni: l’impegno della sua associazione Nido del Cuculo in tante e diverse tematiche attuali. Collaborano infatti al progetto l’associazione P24 di Livorno e Rosaria Iardino con il Network delle Persone Sieropositive. Grazie a queste realtà, che si battono tutti i giorni per i diritti e la qualità della vita dei pazienti sieropositivi, è stato realizzato proprio come parte integrante dello spettacolo un mini-documentario che parla di Hiv, di prevenzione e di speranza, perchè questa malattia finisca di essere solo un problema sociale ma venga affrontato seriamente e quotidianamente anche da chi pensa che il problema non lo tocchi.

Al via "Rent", il musical gay-friendly di Paolo Ruffini - rentnoday4 - Gay.it

Da tutta Italia sono accorsi artisti desiderosi di far parte di quest’ultima produzione del Nido del Cuculo, che la direzione artistica di Claudia Campolongo sta stringendo a sè in questo grande progetto che vede un cast di 17 performer tra cui Beatrice Baldaccini (Il Mondo di Patty), Marco Gandolfi (Footloose), Elisa Marangon (Robin Hood), Alessandro Arcodia (Giulietta e Romeo), Gianluca Spatti (A Chorus Line), Claudia Campolongo (Portami tante rose.it), Andrea Ferraro (Dè Rocky Horror). A rendere ancora più emozionante Rent-No day But Today è la presenza in scena di una band di 6 musicisti diretti da Raffaele Commone e Stefano Brondi. Un progetto artistico ma anche sociale che potremo vedere il 9, 10 e 11 aprile presso il Teatro 4 Mori di Livorno.

Per info: www.nidodelcuculo.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24

Leggere fa bene

Positive+1, l'app di dating per persone sieropositive - Positive1 - Gay.it

Positive+1, l’app di dating per persone sieropositive

Corpi - Federico Boni 12.1.24
toscana pride 2024, 7 settembre a lucca

Toscana Pride 2024: sabato 7 settembre a Lucca

News - Redazione 20.6.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24
Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono - intervista - Sessp 20 - Gay.it

Le Karma B sono MaschiE e ci raccontano quello che gli uomini non dicono – intervista

Culture - Federico Colombo 16.1.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24