Video

Amanda, arriva su Raiplay il film con Michele Bravi. Il trailer

Dal 14 ottobre in streaming, con protagonista Benedetta Porcaroli.

ascolta:
0:00
-
0:00
Amanda, arriva su Raiplay il film con Michele Bravi. Il trailer - amanda - Gay.it
2 min. di lettura

Presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2022, candidato a 2 Nastri d’Argento e 3 David di Donatello, Amanda di Carolina Cavalli arriva nel catalogo on demand di Raiplay, la piattaforma digital della Rai. In streaming dal 14 ottobre, il film è interpretato da Benedetta Porcaroli, Galatéa Bellugi, Michele Bravi, Monica Nappo e Margherita Maccapani Missoni.



Poracroli, 25enne di Roma esplosa con Baby, interpreta Amanda, 25enne ragazza insofferente alla tenace ricerca dell’affetto che la sua famiglia e l’assenza di amici le hanno sempre fatto mancare. Appena tornata da Parigi nella sua città di origine nel nord Italia, la ragazza si sente più sola e strana che mai. Un giorno però Amanda scopre che la sua vita non è sempre stata senza affetto e senza rapporti: da piccola aveva un’amica, Rebecca (Galatéa Bellugi). Da quel momento questa giovane outsider trova un nuovo obiettivo: ricostruire un rapporto con Rebecca e convincerla che sono ancora migliori amiche. Nei suoi pellegrinaggi notturni tra cantieri occupati e feste abusive, nella vita della ragazza fa il suo ingresso anche Dude (Michele Bravi), un ragazzo solitario tanto quanto lei. Determinata ad affrontare la vita a modo suo, Amanda è decisa a crearsi il proprio futuro uscendo dai binari delle convenzioni sociali.

Per Michele Bravi, che si è recentemente detto preoccupato sul fronte dei diritti civili, si è trattato dell’esordio in qualità di attore, con l’ex volto di X Factor che ha così ricordato i primi incontri con la regista Carolina Cavalli: “Con lei è stato splendido, il primo provino che feci. Quando fai tanti provini capita che ti dicano di no. Era la cosa più distante da me, uno spacciatore, e mi candidavo per un ruolo del genere. La cosa che mi rincuora di Carolina è che tutte le volte mi diceva: “è che sembri proprio un tossico! Quel ruolo è perfetto per te!”. Riesce a metterti a tuo agio a suo modo, è splendido lavorare con lei“.

A due anni dal decimo posto col brano “Inverno dei Fiori”, Michele Bravi è dato tra i papabili big al Festival di Sanremo 2024. Nell’attesa, che recitazione sia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

I film LGBTQIA+ della settimana 13/19 novembre tra tv generalista e streaming - I film LGBTQIA della settimana 1319 novembre tra tv generalista e streaming - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 13/19 novembre tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 13.11.23
Palm Royale, prime immagini della serie con Ricky Martin protagonista - Ricky Martin in Palm Royale - Gay.it

Palm Royale, prime immagini della serie con Ricky Martin protagonista

Serie Tv - Redazione 13.12.23
Tutto ciò che mai avremo: Saltburn, la queerness e l’ossessione di classe - Sessp 16 - Gay.it

Tutto ciò che mai avremo: Saltburn, la queerness e l’ossessione di classe

Cinema - Federico Colombo 2.1.24
Nuovo Olimpo, parla Andrea Di Luigi: “Da etero nessun problema con un ruolo gay, l’amore è universale” - Andrea Di Luigi - Gay.it

Nuovo Olimpo, parla Andrea Di Luigi: “Da etero nessun problema con un ruolo gay, l’amore è universale”

Cinema - Redazione 13.11.23
Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: "È post-coitale, euforico, solitario ed è folle" - Saltburn - Gay.it

Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: “È post-coitale, euforico, solitario ed è folle”

Cinema - Redazione 22.11.23
Lilly_wachowski_GLAAD_2016

Trash Mountain, Lilly Wachowski torna alla regia con un film queer

Cinema - Redazione 14.2.24
Un Bastardo e l’Eredità di Pinochet, il doc queer arriva a Roma. Trailer e sinossi - Bastardo. La herencia de un genocida 2 - Gay.it

Un Bastardo e l’Eredità di Pinochet, il doc queer arriva a Roma. Trailer e sinossi

Cinema - Redazione 10.11.23
"All of Us Strangers è un capolavoro", le entusiastiche recensioni alla storia d'amore gay di Andrew Haigh - All of Us Strangers 1a immagine dalla spettrale storia damore gay di Andrew Haigh con Paul Mescal e Andrew Scott - Gay.it

“All of Us Strangers è un capolavoro”, le entusiastiche recensioni alla storia d’amore gay di Andrew Haigh

Cinema - Federico Boni 4.9.23