Andrew Gibson difende il fratello Mel: “Non è omofobo”

Il fratello omosessuale della star di Braveheart dichiara al Daily Telegraph che Mel Gibson non è omofobo né antisemita. Gli avrebbe detto: "Non è la mia scelta ma ti voglio bene e sei mio fratello"

Andrew Gibson difende il fratello Mel: "Non è omofobo" - gibsonfratelloBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Andrew Gibson difende il fratello Mel: "Non è omofobo" - gibsonfratelloF1 - Gay.it

Andrew Gibson, il fratellastro gay di Mel Gibson, ha dichiarato al Daily Telegraph che la presunta omofobia dell’attore non ha assolutamente nessun fondamento. «Non ho mai sentito un commento contro gli omosessuali provenire dalla sua bocca – ha dichiarato Andrew –. Quando ho fatto coming out, in un ristorante, Mel mi ha detto: "Non è la mia scelta ma ti voglio bene e sei mio fratello". Fare coming out è stata una delle cose più difficili della mia vita – continua Andrew – . Avevo ventidue anni. Quando l’ho detto a mio padre è scoppiato a piangere e si è vergognato: si sentiva di aver fatto qualcosa di sbagliato. Questa cosa mi ha spezzato il cuore. Gli ho detto che essere gay non è una colpa. Pensavo che tutti i parenti lo sospettassero».

Andrew smentisce anche gli insulti antisemiti che Mel Gibson avrebbe rivolto agli agenti di polizia che lo arrestarono il 28 luglio 2006 per guida in stato di ubriachezza: «Quando le ho sentite ho pensato: "Non è da Mel" – spiega Andrew -. Non ha mai detto nulla di oltraggioso, aggressivo o razzista in vista sua. Ho dovuto spegnere la tv e girarla verso il muro per due settimane in modo da non dover sentire. Il resto della famiglia ha fatto lo stesso».

Adottato all’età di un anno quando il fratello più famoso ne aveva dodici, Andrew Gibson è estraneo al mondo dello show business e lavora come assistente personale di un operatore finanziario. Vive a Redfern, un piccolo centro alla periferia di Sydney.

La reputazione di Mel Gibson, incrinatasi dopo il divorzio dalla moglie Robyn e le accuse di aggressione fisica e verbale da parte dell’ultima sua ex, la pianista e cantante russa Oksana Grigorieva, ha avuto un rilancio artistico grazie al film Mr. Beaver di e con Jodie Foster presentato fuori concorso all’ultimo Festival di Cannes, in cui interpreta un uomo depresso che sconfigge il male oscuro grazie a un castoro di peluche.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24

Hai già letto
queste storie?

Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming - Parenti Serpenti 1 - Gay.it

Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming

Cinema - Federico Boni 28.11.23
I 20 film LGBTQIA+ del 2023 - FIlm lgbtqia 2023 - Gay.it

I 20 film LGBTQIA+ del 2023

Cinema - Federico Boni 13.12.23
Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei - All of Us Strangers (VIDEO) - All of Us Strangers - Gay.it

Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei – All of Us Strangers (VIDEO)

Cinema - Redazione 26.1.24
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Saltburn con Barry Keoghan e Jacob Elordi ha una data d'uscita anche in Italia - Saltburn - Gay.it

Saltburn con Barry Keoghan e Jacob Elordi ha una data d’uscita anche in Italia

Cinema - Redazione 6.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming - film hiv aids - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 27.11.23
amanda Bynes in she's the man

She’s The Man è ancora un (inconsapevole) classico queer del cinema

Cinema - Riccardo Conte 22.11.23