Tic e stranezze delle star mondiali

di

Se Ronaldo è il più vanitoso, Pique è il più furbo. I più religiosi? Kakà e il nostro portiere azzurro. Messi è il più ricco. Le particolarità delle...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5754 0

Su 736 giocatori, tanti sono i calciatori in gara i mondiali, è normale trovare tic, stranezze e curiosità. Così come è facile eleggere questa e quella star ai vertici delle classifiche più bizzarre che esulano dalle doti sportive. Dal presunto scandalo mediatico nato da una innocente foto dalla quale trapelava una certa confidenza tra Gerard Pique e Zlatan Ibrahimovic, lo spagnolo può essere eletto nella classifica dei più furbi. Da quell’espisodio il suo libro "Viatge d’anada i tornada" ha scalato le vette delle vendite in libreria. "Stavamo parlando del mio libro", è stata infatti la giustificazione del calciatore spagnolo che ha così trasformato una circostanza dai contorni ambigui in una formidabile arma di marketing.

In fatto di bellezza e vanità il portoghese Cristiano Ronaldo batte tutti. Il calciatore ha infatti minacciato di querelare il magazine Vanity Fair per aver pubblicato una copertina condivisa col compagno ivoriano e attaccante del Chelsea Didier Yves Drogba. Tutto ma la copertina condivisa proprio no, per il bel Ronaldo che nelle ultime foto trapelate dalla campagna Armani ha sfoggiato un fisico davvero mondiale.

Meno terreno e più spirituale il brasiliano Kakà, vero nome: Ricardo Izecson dos Santos Leite. A fine carriera, Kakà vestirà i panni di un pastore. Già oggi, ogni gol è un’occasione per svestirsi dalla maglia della squadra e sfoggiare una frase d’amore verso Dio o Gesù. A contendergli lo scettro di più devoto c’è il portiere azzurro Federico Marchetti, balzato alle cronache per aver dovuto sostiuire il più noto Gianluigi Buffon. Marchetti è stato soprannominato il portiere dell’Ave Maria. Quella preghiera ce l’ha tatuata sul braccio per intero.

Grazie al gruzzolo di 30 milioni di euro all’anno che ottiene sommando l’incarico in squadra e le pubblicità per gli sponsor, l’argentino Lionel Messi è il giocatore più pagato in assoluto, battendo anche Ronaldo (il più pagato dal suo club) e Beckham (il più pagato dagli sponsor). Normale diventare il Paperon de Paperoni del calcio quando si è in vetta anche ad un’altra classifica, quella del giocatore più forte del mondo.

I più focosi non sono né gli italiani né i brasiliani, bensì i messicani, tanto che l’allenatore Javier Aguirre ha consentito ai suoi calciatori di avere solo due incontri sessuali. Ai "tricolores" è stato concesso un amplesso prima del mondiale e un altro sarà loro concesso solo se riusciranno a qualificarsi per gli ottavi di finale. Fatto sta che dalla Gran Bretagna sono arrivati ben 42 milioni di profilattici richiesti dallo stesso primo ministro Jakob Zuma in una visita di Stato tenutasi poco prima dell’inizio delle partite. Del resto in Sudafrica 5,7 milioni di persone (praticamente un adulto su cinque) sono sieropositive, con 1400 nuovi malati al giorno nonostante, ogni anno, il governo distribuisca 450 milioni di preservativi.

Leggi   Cristiano Ronaldo alla Juventus, arriva in Italia il calciatore più forte, metrosexual e divinizzato
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...