Lush, al via la campagna per aiutare le comunità transgender e genderqueer

#TransRightsAreHumanRights il nome dato alla nuova campagna pro diritti LGBT di Lush.

Lush ha ufficialmente lanciato una nuova campagna per supportare la comunità transgender.

Da sempre vicino alla comunità LGBT, il brand di cosmetici ha fatto partire la campagna #TransRightsAreHumanRights, che raccoglie fondi per le organizzazioni che si occupano dei diritti transgender.

La nuova collezione comprende prodotti come Inner Truth, che contiene burro di cacao equosolidale e olio d’arancia, e un’edizione speciale della crema per il corpo Charity Pot.

Il 100% di quanto ricavato dai due prodotti sarà devoluto al Centro nazionale per l’uguaglianza transgender e al Centro canadese per il genere e la diversità sessuale, nonché ad altre organizzazioni che lavorano per garantire i diritti trans.

Attualmente, i prodotti sono disponibili solo negli Stati Uniti.

C’è ancora molto lavoro da fare“, ha sottolineato Lush in una nota. “Speriamo che la nostra campagna stimoli la discussione e istruisca tutti noi su come diventare alleati delle comunità transgender e genderqueer. Spetta a tutti noi aumentare la consapevolezza sulle discriminazioni e sui pericoli che le persone transgender, compresi i nostri dipendenti, affrontano ogni giorno“.

75.000 manuali “How To Be An Ally” saranno inoltre distribuiti ai clienti in tutti gli store Lush d’America.

Ti suggeriamo anche  In Gran Bretagna aprirà la prima prigione per detenut* transgender