Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Candy fu uno dei principali nomi della scena artistica di New York tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70, colonna della Factory di Andy Warhol.

ascolta:
0:00
-
0:00
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it
Hari Nef - Candy Darling
3 min. di lettura

31enne attrice, modella e scrittrice statunitense, esplosa sul piccolo schermo grazie al ruolo di Gittel nella serie Transparent, e più recentemente vista in sala con Barbie di Greta Gerwig e su HBO nella controversa serie The Idol di Sam Levinson, Hari Nef riporterà in vita una leggenda della comunità trans statunitense. Candy Darling, superstar della Factory di Andy Warhol per il quale recitò nei film Flesh, Women in Revolt, musa del gruppo rock The Velvet Underground, in un film che sarà prodotto da John Cameron Mitchell, regista di Hedwig – La diva con qualcosa in più e Shortbus – Dove tutto è permesso, e diretto da Zackary Drucker, regista trans già vista all’opera con lo splendido documentario Disclosure: Trans Lives on Screen.

Candy Darling conobbe Warhol nel 1967, in un club chiamato The Tenth of Always. Candy era in compagnia di Jackie Curtis, che invitò Andy ad una commedia da lei scritta e diretta, Glamour, Glory and Gold, con la partecipazione della stessa Darling, nel ruolo di “Nona Noonan”, e di un giovane Robert De Niro, che recitava in ben 6 ruoli differenti. Da quel momento in poi Darling e Warhol sono diventati indivisibili. Candy fu uno dei pilastri della scena artistica di New York tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70, ispirando molti artisti famosi. È menzionata nella canzone “Citadel” dei Rolling Stones, mentre Lou Reed le dedicò “Candy Says” dei Velvet Underground e “Walk on the Wild Side”. Darling morì giovanissima a causa di un linfoma il 21 marzo 1974, all’età di 29 anni.

Nel 1971 prese parte anche ad un film italiano, La mortadella di Mario Monicelli, con Gigi Proietti e Sophia Loren. Interpretava “un travestito”, senza neanche essere citata nei titoli di coda.

Ho dedicato la mia vita e la mia carriera ad amplificare la storia delle icone trans e queer e il loro impatto nel plasmare l’arte e la cultura per tutti“, ha affermato Drucker in una nota. “Candy Darling è in cima a questa lista. È stata una delle prime persone trans che ho incontrato da giovane cinefila, e da allora la sua presenza ha continuato a catturare la mia immaginazione. L’impatto indelebile di Candy come dea feroce e affascinante del grande schermo ha aperto la strada all’esistenza delle persone trans nel cinema. È un onore assoluto dirigere la storia della vita di Candy”.

La leggendaria icona trans Candy Darling ha incontrato la sua perfetta collaboratrice creativa in Zackary Drucker, creatrice culturale altrettanto importante che ammiro e con cui volevo lavorare da molti anni“, ha detto Mitchell. “Sono più che entusiasta di supportare la visione sconfinata e la creatività di Zackary per creare qualcosa a cui tutto il cinema dovrebbe tendere: un lavoro audace, provocatorio e rischioso che ispiri tutti. E l’eredità di Candy non potrebbe essere in mani migliori, visto il glamour e le sfumature che Hari Nef apporta con disinvoltura ai propri ruoli. Questo è un progetto storico e pionieristico e sono onorato di farne parte”.

Hari Nef stata la prima modella transgender a firmare un contratto per IMG Models, tra le agenzie di moda più importanti in circolazione, e a finire sulla cover di British Elle. Dal 2017 in poi Nef è diventata uno dei volti principali per L’Oreal, American Vogue, Gucci, e mille altri brand.  Spaziando meravigliosamente tra moda e recitazione, il nostro Riccardo Conte l’ha definita “l’icona trans della nostra generazione”.  E chi se non lei per riportare in vita un’altra leggenda del movimento con Candy Darling?

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef - Gay.it
Candy Darling

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24

Leggere fa bene

orlando

Siamo tuttə Orlando: a Roma la marcia di Paul B. Preciado sul red carpet

Culture - Riccardo Conte 18.10.23
I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbt gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 15.1.24
Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO - Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans - Gay.it

Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO

News - Redazione 21.11.23
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
damiano gavino gay it domanda etero gay

Damiano Gavino risponde sul proprio orientamento affettivo e dà una lezione ai furbetti dei click

Cinema - Mandalina Di Biase 1.11.23
Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta - Golden Globe 2024 - Gay.it

Golden Globe 2024, i vincitori. Trionfano Oppenheimer, Povere Creature e Anatomia di una Caduta

Culture - Federico Boni 8.1.24
Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d'amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985 - Il Colore Viola - Gay.it

Il Colore Viola, nel musical vedremo la storia d’amore lesbica lasciata ai margini da Steven Spielberg nel 1985

Cinema - Federico Boni 29.11.23