Bill Gates finanzia un dispositivo impiantabile per l’erogazione di farmaci anti-HIV

Il dispositivo, impiantato sotto pelle, consentirebbe di immagazzinare dosi di farmaci anti-HIV che coprano un anno intero.

hiv
hiv
2 min. di lettura

Bill Gates ha donato un’ingente somma di denaro per la ricerca contro HIV e AIDS.

La Bill & Melinda Gates Foundation, che dal 2000 si occupa di supportare la ricerca medica per la lotta all’AIDS, alla malaria e a molte altre malattie ha stanziato l’investimento di 140 milioni di dollari per la sperimentazione di un progetto innovativo. Il prototipo, realizzato da Intarcia Therapeutics a Boston, è un dispositivo impiantabile nel corpo capace di erogare in maniera automatica una dose quotidiana di antiretrovirale.

Il microchip è basato sul sistema Medici Drug Delivery System, che incorpora una tecnologia di stabilizzazione che permette alle molecole del farmaco di poter essere stabilizzate alla temperatura del corpo umano (così da poter essere conservate per un periodo di tempo fino a tre anni) e una mini-pompa, delle dimensioni di un fiammifero, che viene collocata sotto la pelle per erogare periodicamente il farmaco. Le dosi che possono essere conservate dalla pompa coprono un periodo massimo di 12 mesi.

Il dispositivo medico potrebbe cambiare l’approccio alla cura e alla prevenzione dell’HIV: la profilassi antiretrovirale e da pre-esposizione diventa efficace nel momento in cui i farmaci vengono assunti quotidianamente. L’efficacia viene progressivamente persa se la regolarità viene abbandonata o non rispettata in modo ortodosso: rispettare un regime di assunzione quotidiano a volte risulta complicato, soprattutto in quei Paesi dove l’accesso alle cure è limitato. Sue Desmond-Hellman, CEO della Bill & Melinda Gates Foundation, ha commentato: “C’è il bisogno essenziale di un intervento contro l’HIV che permetta alle persone a rischio di integrare la prevenzione in maniera più facile nella loro quotidianità“.

L’innovativo dispositivo, in fase di sperimentazione, potrebbe arrivare sul marcato già nei prossimi anni e verrà diffuso anche in quelle zone del mondo dove l’epidemia è ancora in fase acuta, come l’Africa sub-Sahariana: 25 milioni di persone sono ancora infette in quella regione, più del 71% della popolazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè) - Kylie Minogue - Gay.it

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè)

Musica - Federico Boni 15.7.24
JD Vance vice Donald Trump

Chi è JD Vance, vice di Trump, estremista anti-LGBTI e anti-aborto, è contro matrimonio egualitario e affermazione di genere dei minori

News - Redazione Milano 16.7.24
RuPaul's Drag Race Global All Stars, Nehellenia dall'Italia sfiderà 11 regine da tutto il mondo - RUPAULS DRAG RACE GLOBAL ALL STARS cover - Gay.it

RuPaul’s Drag Race Global All Stars, Nehellenia dall’Italia sfiderà 11 regine da tutto il mondo

Culture - Redazione 16.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Lil Nas X - Rodeo Gay

Da Lil Nas X a Orville Peck: sei mai stato in un rodeo gay? VIDEO

Culture - Mandalina Di Biase 16.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
PrEP Long Acting AIFA Luglio 2024

AIFA inizia l’esame della Long Acting PrEP

Corpi - Redazione Milano 8.7.24
Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia? - pexels maksgelatin 4883435 1 - Gay.it

Vivere bene, vivere meglio con l’Hiv: quanto è importante prendere bene la terapia?

Corpi - Daniele Calzavara 11.7.24
whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
Vivere con hiv - la testimonianza di Enrico

Vivere con il virus: “L’Hiv è stato una grande occasione per prendermi cura di me stesso”

Corpi - Daniele Calzavara 22.3.24
Vivere con Hiv testimonianza Enrico

Vivere con l’Hiv, la testimonianza di Enrico: “Quando l’ho detto al mio compagno questa è stata la sua risposta”

Corpi - Daniele Calzavara 14.3.24