Calcio. Il Ct a Kawaguchi: sei gay non giochi

Yoshikatsu Kawaguchi, portiere titolare del Giappone fino a poco prima del Mondiale, sarebbe stato messo da parte dal ct Troussier perché era convinto che il giocatore fosse omosessuale.

Calcio. Il Ct a Kawaguchi: sei gay non giochi - Kawaguchi - Gay.it
2 min. di lettura

TOKYO – In un mondo come quello del calcio dove un certo tipo di diversità rimane un tabù, al punto che sembra vietato anche solo parlarne, c’è chi esce allo scoperto per denunciare una presunta discriminazione tanto ingiusta quanto immotivata. È Yoshikatsu Kawaguchi, portiere titolare del Giappone fino a poco prima del Mondiale, poi messo da parte dal ct Troussier con l’avvicinarsi della rassegna iridata. Il motivo dell’esclusione? Il ct si era convinto che il suo giocatore fosse omosessuale.

A sostenerlo è lo stesso Kawaguchi, che gioca in Inghilterra nel Portsmouth e che nel dicembre scorso è stato in procinto di passare al Perugia, prima che gli umbri puntassero sul colombiano Cordoba. Lo fa in un lungo-articolo confessione scritto dallo stesso n.1 del Giappone e pubblicato dal settimanale Skukan Bunshun e poi ripreso con grande evidenza da alcuni quotidiani della sera giapponesi, come il Gendai Yukan.

"Troussier mi ha escluso dopo la penultima amichevole – dice Kawaguchi, titolare del Giappone a Francia ’98, ma dirottato in panchina a beneficio del n. 12 Narazaki nel Mondiale casalingo – quella persa per 3-0 contro la Norvegia. Da allora il tecnico è sempre stato molto teso, e ha cominciato a comportarsi male nei miei confronti, arrivando ad insultarmi. Poi un giorno, durante un allenamento davanti a tutti mi ha chiesto se davvero ero gay. Ho capito che non avrei avuto più speranze di giocare".

"Il giorno prima – continua Kawaguchi – mi aveva chiamato ‘scimmia’ perchè avevo fatto una parata a suo dire inutile". "Ero intervenuto su un tiro che sarebbe finito fuori – continua Kawaguchi – e sul quale secondo lui non avrei dovuto ‘saltare’ come un macaco".

Kawaguchi, nonostante ciò che penserebbe di lui Troussier, si dichiara eterosessuale e boccia il suo ex ct. "Dopo che il Giappone ha passato il turno – dice – ha di nuovo cambiato comportamento, si è completamente lasciato andare e mi ha fatto sapere che mi avrebbe ripreso in considerazione. Ma sapevo che non sarebbe andata così, e che saremmo stati eliminati. A Troussier piace avere una squadra di automi, che obbediscono sempre e solo alle sue direttive".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24

Leggere fa bene

omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Giappone

Giappone, un’altra Corte dichiara incostituzionale il divieto al matrimonio egualitario

News - Redazione 15.3.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23