Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia

In molti hanno portato dei fiori, appoggiati in un triangolo rosa all'uscita dell'Ambasciata Russa.

Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia - londra - Gay.it
2 min. di lettura

Tutti in strada, ieri sera, davanti all’Ambasciata Russa per protestare contro le persecuzioni ai danni della comunità LGBT in Cecenia.

Circa mille persone si sono ritrovate nella serata di ieri a Londra, al di fuori dell’Ambasciata Russa nel quartiere di Notting Hill, per levare un coro unanime di protesta contro le notizie trapelate negli scorsi giorni: notizie che riguardano un centinaio di uomini gay arrestati, detenuti in una prigione illegalmente, interrogati e torturati dall’inizio di marzo in Cecenia, di cui tre pare siano stati uccisi. Gli uomini sarebbero rinchiusi all’interno di un campo di concentramento ad Argun.

Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia - london protest steve taylor - Gay.it

Tra i partecipanti più attivi c’era l’esponente del Partito Laburista Lord Waheed Ali, che ha urlato alla folla: “Cinquant’anni fa l’omosessualità è stata decriminalizzata in UK: è triste sapere che da altre parti nel mondo, invece, le cose tornano indietro. Noi oggi stiamo parlando per i nostri fratelli e le nostre sorelle in Russia e in Cecenia. Stiamo parlando e dicendo che abbastanza è abbastanza! Vogliamo azioni, vogliamo fatti!”.

Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia - london russia protest david hudson 2 - Gay.it

Michael Salter-Church, co-presidente del Pride di Londra, ha rivelato invece al magazine Gay Star News: “Penso che sia davvero importante che il Pride di Londra, che rappresenta una città di levatura globale, si alzi per quelle persone nel mondo che purtroppo non hanno voce e per spingere i politici inglesi a fare realmente qualcosa per aiutarli”.

Molti fiori sono stati appoggiati su un triangolo rosa posto all’uscita dell’Ambasciata. Ricordiamo inoltre che le autorità cecene hanno negato ogni persecuzione. Alvi Karimov, portavoce del leader ceceno Ramzan Kadyrov, ha dichiarato: “Non possiamo detenere e torturare persone – i gay – che semplicemente non esistono in Cecenia”.

Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia - londo russia david hudson 4 - Gay.it

Reazioni sono invece giunte dalla politica italiana: Matteo Renzi ha parlato di “ritorno del nazismo”, mentre Monica Cirinnà con i colleghi del PD Lo Giudice e Manconi ha sottoposto un’interrogazione parlamentare al Ministero degli Esteri.

Londra scende in strada per dare voce ai gay imprigionati in Cecenia - C9OqLudXoAM UKa - Gay.it

https://www.gay.it/attualita/news/campi-concentramento-gay-cecenia-nazismo-renzi

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale - Nemo Eurovision - Gay.it

Eurovision 2025 in Svizzera, è corsa a due tra Ginevra e Basilea per ospitare l’evento musicale

Culture - Redazione 22.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24

Leggere fa bene

world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. "Grazie per l'amore corrisposto" - Milena Cannavacciuolo - Gay.it

Milena Cannavacciuolo, chiuso il crowdfunding. Raccolti 61.717 euro. “Grazie per l’amore corrisposto”

News - Redazione 8.4.24
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24
Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24
Vitto Pascale replica alle dichiarazioni di Giuseppe Cruciani

Cruciani attacca Gay.it e la comunità LGBTI+: “Non esiste”. La risposta di Vitto è stupenda e per il nostro direttore quelle parole…

Culture - Emanuele Corbo 11.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24