“Checche isteriche”: niente lotta all’omofobia nelle scuole romane

Violenta protesta dei militanti di estrema destra in un liceo romano. Tutto per un romanzo

"Checche isteriche": niente lotta all'omofobia nelle scuole romane - liceo roma destra 1 - Gay.it
4 min. di lettura
"Checche isteriche": niente lotta all'omofobia nelle scuole romane - liceo roma destra2 - Gay.it

E’ senza dubbio la scuola il fronte più “bollente” del momento in tema di diritti gay. Dopo le proteste della chiesa e di alcuni genitori cattolici per la distribuzione degli opuscoli dell’Unar sull’educazione alla diversità (prontamente ritirati dal ministero ), e dopo il caso del liceo di Modena dove un’assemblea sul transgenderismo con la partecipazione di Vladimir Luxuria ha visto tre annullamenti prima di poter essere svolta (per volere irremovibile degli studenti), l’ultimo caso riguarda una scuola di Roma.
“Maschi selvaggi, non checche isteriche” e “Emergenza omofollia” sono gli slogan usati da due organizzazioni studentesche vicine all’estrema destra romana per protestare contro la lettura del romanzo “Sei come sei” di Melania Mazzucco, proposta agli studenti del liceo classico Giulio Cesare nell’ambito del progetto Liceo Giulio Cesare: proteste di Lotta Studentesca
“Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale”.

A scendere in piazza con un linguaggio che richiama il peggior immaginario maschilista e machista di un’Italia che si pensava superata, sono stati i militanti di Lotta Studentesca e Rotta di Collisione, formazioni entrambe riconducibili all’estrema destra romana.
Il romanzo, pubblicato da Einaudi, racconta la storia di una ragazza figlia di una coppia gay, nata grazie ad una madre surrogata, a cui muore uno dei due padri e che viene data in affidamento agli zii. Lo scritto racconta le difficoltà della ragazza vittima del bullismo dei suoi compagni di classe e che dopo aver reagito all’ennesima vessazione, raggiunge l’altro padre nella sua casa e, insieme, vanno a trovare il ragazzo che la giovane aveva aggredito.
Una storia che agli attivisti dei due gruppi studenteschi non è piaciuta affatto e che qualcuno ha addirittura definito “materiale pornografico”.

"Checche isteriche": niente lotta all'omofobia nelle scuole romane - liceo roma destra1 - Gay.it

E così è partita la protesta fuori dalla scuola a suon di insulti omofobi scritti sugli striscioni e di dichiarazioni dei rappresentanti che non lasciano ben sperare per gli alunni lgbt di quella scuola.
Secondo Andrea Di Cosimo di Lotta studentesca, infatti, il romanzo sarebbe “di carattere decisamente omosessualista e fin troppo esplicito”. “E’ inaccettabile – ha dichiarato Di Cosimo secondo quanto riporta RomaToday – che al giorno d’oggi, con la crisi che impera e con la disoccupazione a livelli record, vengano presentati ai giovani studenti modelli di vita deviati e perversi come se fossero la normalità o rappresentassero una priorità”. “Spetterà a noi ragazzi – conclude – rialzare le sorti del nostro paese e non sarà di certo attraverso la propaganda gay che ciò sarà possibile. Il nucleo fondamentale della società è infatti la famiglia, quella tradizionale, formata da padre, madre e figli ed è solo su questo modello che si baserà il futuro della nostra nazione. Ci auguriamo che non si verifichino più episodi di questo tipo e che romanzi del ‘genere’ vengano eliminati definitivamente dalla scuola pubblica”.

Una sorta di rogo virtuale dei libri non graditi, insomma, quello invocato da Lotta Studentesca.
Rincara la dose Rotta di Collisione che in una nota diffusa oggi scrive: “E’ assurdo che in nome del contrasto dell’omofobia si sia arrivati a distribuire materiale pornografico tra i minorenni. Questi indottrinamenti mascherati da campagne di sensibilizzazione non troveranno mai il nostro appoggio né tanto meno il nostro silenzio. Il Giulio Cesare, probabilmente tra i licei più famosi della capitale, meriterebbe di finire sui giornali per le sue eccellenze, non creare scandalo a causa di queste buffonate”.

"Checche isteriche": niente lotta all'omofobia nelle scuole romane - liceo roma destra3 - Gay.it

Accuse respinte dalla preside della scuola Micaela Ricciardi che a Repubblica ha dichiarato: “La lettura integrale del libro in due quinte ginnasio rientrava in un percorso più ampio di sostegno alla lettura su temi di attualità. La storia narrata dalla Mazzucco è molto delicata, anche nella scrittura e nel linguaggio, non sono certo quelle due frasi sotto accusa a poter riportare il senso di un romanzo che io credo sia adatto all’età degli alunni visto che la protagonista ha appena 11 anni”.
Ma gli attivisti di estrema destra non sono soli nella loro lotta contro l’educazione alla diversità e al rispetto. Negli scorsi giorni i docenti del liceo erano stati denunciati per “divulgazione di materiale osceno” da parte di Giuristi per la Vita e dell’associazione Pro Vita Onlus.

“La verità – commenta Andrea Maccarrone, presidente del Circolo Mario Mieli di Roma – è che tutti costoro pensano che la realtà si possa cambiare tappandosi gli occhi per non vederla e mentre dicono di voler tutelare la libertà di opinione e di educazione di fatto si battono per imbavagliare chi non si adegua ai loro dettami assolutistici e oscurantisti”. “La nostra storia ha già visto le
pagine oscure dell’indice e il rogo dei libri proibiti – conclude Maccarrone -, dello stato etico e delle minacce intimidatorie alle minoranze, speriamo che gli anticorpi democratici sappiano riconoscere in tempo questi germi e che le istituzioni comprendano che *combattere contro omofobia e transfobia significa difendere i valori della democrazia e della libertà per tutte e tutti”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme - Roma sindaco Gualtieri - Gay.it

Roma, il sindaco Gualtieri registra altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme

News - Redazione 22.4.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
scozia-educazione-affettiva

Educazione affettiva nelle scuole, ecco cosa fanno in Scozia

News - Francesca Di Feo 23.4.24
Foggia aggressione omofoba Giugno 2024 - foto da Foggia Today

Foggia, 26enne insultato e preso a pugni dal branco perché gay

News - Redazione 18.6.24
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
Priot Pride 2024 a Roma il 1° GIugno

PRIOT: sabato 1° giugno torna il “Pride Romano Indecoroso Oltre Tutto”

News - Redazione 21.5.24