Mitch e Cam finalmente sposi: Modern Family chiude in bellezza

Il matrimonio della coppia gay più famosa della TV finalmente va in onda (SPOILER)

Dopo ben 5 stagioni, finalmente il grande giorno è arrivato. Del resto, la produzione di Modern Family, all’indomani dell’abolizione del Defence of Marriage Act aveva promesso che la coppia gay più famosa del piccolo schermo, prima o poi, avrebbe pronunciato il fatidico sì. E l’evento è talmente importante che al matrimonio di Mitch e Cam sono dedicate due puntate, le ultime due della quinta stagione.

Non preoccupatevi, lo spirito della serie non sarà compromesso da alcuna questione politica o da discorsi impegnati. Le nozze, come ogni fatto che coinvolge la famiglia in questione, sono piene di colpi di scena, imprevisti e perfino una nascita prematura. Il tutto metterà a rischio la celebrazione del matrimonio che, però, alla fine si farà. Come Modern Family, però, ormai ci abituati, il messaggio ci sarà, forte, chiaro ed efficace.

Il successo della serie e il modo in cui ha posto le tematiche non solo lgbtqi, ma anche quelle legate, appunto, alle famiglie moderne e allargate ha fatto di Modern Family una pietra miliare della televisione. Sebbene quello di Cam e Mitch non sia il primo matrimonio gay che si celebra in una serie TV (lo abbiamo visto in Friends e in Grey’s Anatomy, per fare due esempi molto popolari) per i critici statunitensi la serie ha avuto un forte impatto nel cambiamento di atteggiamento degli statunitensi rispetto alla questione dei diritti delle persone lgbt come, a suo temo, l’ha avuto Will & Grace. Durante le ultime elezioni presidenziali, ad esempio, citare positivamente Modern Family era diventato fondamentale. Un democratico che avesse evitato di farlo, sarebbe apparso quasi blasfemo davanti ai suoi elettori. E poi non venite a dirci che la TV è solo una scatola che manda immagini.