Cinema: storie lesbiche in corto

Nel cortometraggio “L’interruzione” si racconta la storia di quattro studentesse lesbiche. Il corto verrà presentato nei prossimi giorni a Roma, Cava dei Tirreni e Milano.

Cinema: storie lesbiche in corto - Interruzione - Gay.it
2 min. di lettura

ROMA – Marika, Stella, Sara e Daniela, quattro studentesse lesbiche decidono di fare un cortometraggio basato sulle loro esperienze. Il risultato è “L’interruzione”, un cortometraggio di 22 minuti girato in alta definizione scritto e diretto dal regista salernitano Domenico Natella. Il corto è stato realizzato grazie ad un finanziamento dell’Università degli Studi di Salerno a favore della associazione studentesca universitaria LGBT Renée Vivien, nell’ambito dei progetti culturali relativi all’anno accademico 2004-2005, e vi si affrontano le tematiche legate alle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale, al desiderio di maternità, al modo di vivere le relazioni, al rapporto con i genitori, con gli amici e con le associazioni gay e lesbiche. Lo scopo del progetto è anche quello di dare maggiore visibilità alla soggettività lesbica, in rapporto con la cultura diffusa e le istituzioni abituate a percepire l’eterosessualità come l’unico schema sociale di affettività.
“L’energia, l’impegno e la volontà delle ragazze dell’associazione Renée Vivien” ha detto il regista Domenico Natella, “ha dato un calcio d’inizio vigoroso al progetto, e mi ha totalmente coinvolto, soprattutto dopo un episodio di pregiudizio omofobico a cui ho potuto assistere. Il cortometraggio anche se è da considerarsi un prodotto di fiction si basa su tutta una serie di racconti di esperienze vissute da parte di ragazze lesbiche da me intervistate. Sara (Imma Sorrentino), Stella (Sibilla Passi), Marika (Margy Villa) e Daniela (Margherita Monachesi) sono quattro ragazze universitarie lesbiche che s’incontrano ogni settimana per parlare del più e del meno, delle proprie esperienze e del proprio vissuto e così parlano con liberta e spensieratezza e molto, molto divertimento delle rispettive esperienze lesbiche.”
Il piccolo film è stato girato a Roma ed è stato già proiettato a Salerno e a Napoli nel mese di marzo. Il 20 aprile lo si potrà vedere a Roma (ore 21.00 presso il Pub Cinecittà in Via Palermo), poi il 25 aprile alle ore 21.00 nell’ambito della manifestazione “Donne e Madonne” presso il Complesso Monumentale Santa Maria del Rifugio a Cava dei Tirreni (Salerno). L’8 maggio sarà proiettato a Milano presso l’Arcilesbica e sempre in maggio, in data da definirsi, presso l’Università degli Studi di Salerno. (RT)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

Michael, Colman Domingo sarà il padre di Michael Jackson nel biopic sul Re del Pop - Colman Domingo in Michael - Gay.it

Michael, Colman Domingo sarà il padre di Michael Jackson nel biopic sul Re del Pop

Cinema - Redazione 26.1.24
Taylor Zakhar Perez e il dubbio se depilarsi il sedere, il racconto del regista di Rosso, bianco e sangue blu - Taylor Zakhar Perez - Gay.it

Taylor Zakhar Perez e il dubbio se depilarsi il sedere, il racconto del regista di Rosso, bianco e sangue blu

Cinema - Redazione 5.9.23
La minaccia di Kristen Stewart: "Non reciterò più fino a quando non mi faranno dirigere questo film" - Kristen Stewart - Gay.it

La minaccia di Kristen Stewart: “Non reciterò più fino a quando non mi faranno dirigere questo film”

Cinema - Federico Boni 30.1.24
Gianni Versace L'imperatore dei sogni, il film di Calopresti uscirà al cinema o Santo Versace lo bloccherà? - Gianni Versace limperatore dei sogni cover - Gay.it

Gianni Versace L’imperatore dei sogni, il film di Calopresti uscirà al cinema o Santo Versace lo bloccherà?

Cinema - Redazione 29.11.23
Domenico Cuomo David Rivelazioni 2023 - Un Professore 2 - Mare Fuori - a sinistra foto di Maria Gaia Marotta - a destra scena da "Un Professore 2" (Rai)

Domenico Cuomo premiato perché rompe gli schemi: “Rivelazione è abbandonare le paure”

Cinema - Redazione Milano 20.12.23
Berlino 2024, i vincitori del Teddy Award. All Shall Be Well miglior film LGBTQIA+ - All Shall Be Well - Gay.it

Berlino 2024, i vincitori del Teddy Award. All Shall Be Well miglior film LGBTQIA+

Cinema - Federico Boni 26.2.24
Il Colore Viola (2024)

“Il Colore Viola”, tutto quello che sappiamo sulla nuova versione (anche) queer

Cinema - Redazione Milano 10.1.24
All of Us Strangers, Andrew Haigh spiega perché abbia voluto un attore apertamente gay - All of Us Strangers 1a immagine dalla spettrale storia damore gay di Andrew Haigh con Paul Mescal e Andrew Scott - Gay.it

All of Us Strangers, Andrew Haigh spiega perché abbia voluto un attore apertamente gay

Cinema - Redazione 4.10.23