Corea del Sud, storica sentenza: Le coppie dello stesso sesso per la prima volta legalmente riconosciute

Non riconoscendo le coppie omosessuali, il servizio nazionale di assicurazione sanitaria le discriminava, negando i diritti fondamentali concessi alle coppie di sesso opposto. "La sentenza odierna aiuterà a correggere questo errore".

ascolta:
0:00
-
0:00
Corea del Sud, storica sentenza: Le coppie dello stesso sesso per la prima volta legalmente riconosciute - corea del nord - Gay.it
2 min. di lettura

 

La Corea del Sud ha riconosciuto per la prima volta lo status legale delle coppie dello stesso sesso, consentendo loro di avere gli stessi diritti relativi all’assicurazione sanitaria delle coppie eterosessuali.

La storica sentenza arriva dopo che l’Alta corte di Seoul ha ribaltato una sentenza dello scorso gennaio di un tribunale di grado minore. L’Alta corte ha stabilito che l’assicurazione deve garantire la copertura sanitaria al coniuge di uno dei suoi clienti dopo che l’azienda l’aveva ritirata una volta scoperto che la coppia era gay.

So Sung-uk e Kim Yong-min si sono sposati nel 2019, ma la coppia non ha potuto registrare legalmente la loro unione. Kim era registrato nel regime assicurativo di So come coniuge a carico, ma la compagnia di assicurazioni gli aveva comunque chiesto di pagare i contributi, in quanto la coppia non era legalmente sposata. Ora l’Alta Corte ha stabilito che la copertura coniugale non può essere limitata alle famiglie legalmente definite – coppie sposate – e che negare tale diritto è a tutti gli effetti una discriminazione.

Il giudice ha affermato che il servizio assicurativo dovrà revocare i contributi assicurativi imposti a uno dei coniugi, nonché pagare le spese legali di entrambe le parti. È la prima volta che la Corea del Sud riconosce in qualche modo i diritti legali tra partner dello stesso sesso, sebbene il paese non riconosca ancora il matrimonio egualitario.

La coppia  si è detta felice della sentenza dalle pagine del Korea Herald. “Sono felice perché mi è sembrato che i giudici ci abbiano detto, attraverso una decisione del tribunale, che i sentimenti d’amore che provo verso mio marito non dovrebbero essere oggetto di ignoranza o insulti”, ha detto So.

Kim ha aggiunto: “Ci è voluto così tanto tempo per far riconoscere il nostro stato di matrimonio all’interno del quadro legale”.

Questa è una decisione importante che avvicina la Corea del Sud al raggiungimento dell’uguaglianza matrimoniale“, ha detto Boram Jang, ricercatore di Amnesty International per l’Asia orientale. “C’è ancora molta strada da fare per porre fine alla discriminazione nei confronti della comunità LGBTQ+, ma questa sentenza ci fa ben sperare che il pregiudizio possa essere superato. Non riconoscendo i partner nelle relazioni omosessuali, il servizio nazionale di assicurazione sanitaria discriminava le coppie omosessuali, negando i diritti fondamentali concessi alle coppie di sesso opposto. La sentenza odierna aiuterà a correggere questo errore“, ha continuato Jang.

“Questa sentenza è significativa in quanto è la prima che riconosce legalmente le coppie dello stesso sesso, la prima decisione presa da un tribunale a qualsiasi livello in Corea del Sud, ma occorre fare molto di più per porre fine alla discriminazione e alla criminalizzazione della comunità LGBTQ+”.

La sentenza potrà ora essere impugnata presso la Corte Suprema.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

egualitario matrimonio gay matrimonio omosessuale

In Italia il 73% delle persone è favorevole al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 30.11.23
Foto di Önder Örtel su Unsplash

Sanità pubblica e comunità LGBTQIA+, cosa dice il nuovo vademecum dell’ISS – Istituto Superiore di Sanità

Corpi - Francesca Di Feo 7.10.23
giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23
Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith - VIDEO - Rishi Sunak - Gay.it

Rishi Sunak, bufera sulle parole transfobiche del premier inglese. L’attacco di Sam Smith – VIDEO

News - Redazione 6.10.23
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
Palermo, Corte d'Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà - papa gay - Gay.it

Palermo, Corte d’Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà

News - Redazione 16.11.23
Chiara Francini voce del podcast Refuge: "Alla ministra Roccella dico di ascoltare le storie di omobitransfobia" - INTERVISTA - chiara francini 2 - Gay.it

Chiara Francini voce del podcast Refuge: “Alla ministra Roccella dico di ascoltare le storie di omobitransfobia” – INTERVISTA

News - Federico Boni 10.11.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23