DDL Zan, resta da approvare solo l’articolo 6 – mercoledì si riparte da 2 voti segreti concessi a Fratelli d’Italia

Le destre dichiarano guerra all'istituzione della Giornata Mondiale contro l'Omotransfobia nelle scuole, ultimo scoglio rimasto prima dell'approvazione dell'intero DDL Zan.

DDL Zan, resta da approvare solo l'articolo 6 - mercoledì si riparte da 2 voti segreti concessi a Fratelli d'Italia - DDL Zan voto segreto - Gay.it
2 min. di lettura

Un lungo pomeriggio a due facce. Prima sprint, poi battagliero. Dopo gli infiniti e terrificanti dibattiti della scorsa settimana, il DDL Zan è tornato alla Camera dei Deputati alle 16:30 di oggi pomeriggio, con altri 5 articoli da approvare e decine di emendamenti da respingere.

Ebbene anche l’opposizione, evidentemente resasi conto del disco rotto della passata settimana, delle scialbe critiche e dei numeri che la inchiodano ad una palese minoranza, si è inizialmente presentata fiacca e poco incline agli attacchi insensati e inutili. O quasi. Fatto sta che gli articoli sette, otto e nove sono presto stati approvati. Il decimo, quello legato alle coperture finanziarie della legge, è stato semplicemente soppresso, perché il DDL Zan non ha costi, avendo in estate altrove ottenuto i 4 milioni di euro per le case rifugio per chi è vittima di discriminazione. Nel mezzo alcune prese di posizioni al limite del grottesco. “Le opinioni non hanno dimensioni, non sono come falli misurabili per lunghezza o per diametro”, ha tuonato Vittorio Sgarbi, contrario ad un coordinamento triennale Istat/OSCAD per una rilevazione statistica sulle violenze omotransfobiche. “Anche questo emendamento è superfluo e inutile“, ha invece sottolineato colui che l’ha presentato, Palmieri di Forza Italia, principe del giorno in quanto ad uscite a dir poco surreali.

Alle ore 17:30, un po’ a sorpresa, il relatore Alessandro Zan ha chiesto mezz’ora di sospensione prima di tornare in aula per votare tutti gli emendamenti rimasti all’articolo 6, l’ultimo ancora da approvare, che prevede l’istituzione della giornata mondiale contro l’Omotransfobia nelle scuole. Proprio questo articolo, la scorsa settimana, aveva scatenato l’opposizione, con dichiarazioni a dir poco allucinanti e l’espulsione  dall’aula di Vittorio Sgarbi.

Ed è proprio dinanzi a questo articolo, anche oggi, che l’opposizione ha dato il peggio di sè, grazie anche al tempo supplementare concesso in ‘via del tutto eccezionale’ dal vice presidente Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia. Ma dopo oltre un’ora di botta e risposta, con Sgarbi che ha indegnamente parlato di ‘pedofilia’ (legandola a Pier Paolo Pasolini) e Giorgia Meloni di ‘indottrinamento gender nelle scuole’, l’articolo 6 è andato incontro ad una sospensione, con voti segreti richiesti da Fratelli d’Italia e concessi su 3 emendamenti. Respinto il primo, la Camera si è sciolta. Domani mattina si ripartirà proprio da questi altri due voti segreti, ultimo appiglio di una destra indecente e menzognera che da 10 giorni sta occupando il Parlamento per diffondere fake news. Da una parte urlano al benaltrismo, dall’altra fanno di tutto per allungare i tempi fino all’infinito. Nulla di nuovo sotto il sole.

https://www.facebook.com/gaypuntoit/posts/3812497852136451

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 3.11.20 - 20:55

Speriamo che anche domani la maggioranza voti in maniera compatta e coesa come accaduto finora, superando gli ennesimi scogli/trappoloni messi in campo da una destra ridicola, grottesca, priva di argomentazioni valide, offensiva e omotransfobica oltre ogni limite. Forza e coraggio!

Trending

Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Annalisa parla di un Nuovo Album

Annalisa si prepara per un nuovo album: “Voglio invitare un po’ di colleghi”

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24

Leggere fa bene

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24
pontassieve-bandiera-pride

Pontassieve, bruciata la bandiera Progress Pride issata sul palco di un festival teatrale per i giovani. Arcigay: “Gesto da non sottovalutare”

News - Francesca Di Feo 17.7.24