Video

Diva, trionfo estivo per i LRDL che invitano tuttə all’accettazione di sé e all’autodeterminazione – VIDEO

Il ritorno a bomba di Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina.

ascolta:
0:00
-
0:00
2 min. di lettura

Diva, trionfo estivo per i LRDL che invitano tuttə all’accettazione di sé e all’autodeterminazione - VIDEO - Diva - Gay.it

 

Ancora in radio con Ciao Ciao, brano sei mesi fa presentato all’Ariston, i La Rappresentante di Lista hanno deciso di sbancare l’estate 2022 con Diva, singolo quest’oggi diventato realtà, con un video ancora una volta diretto da Simone Rovellini.

Vorrei ricordarmi sempre della mia Diva. Quella me che prova a fiorire, che può ancora sbagliare, ricominciare e vivere“, hanno scritto sui social Veronica e Dario nel lancio del singolo. “Qua, nella vita vera, non ci sono i riflettori come nei film, ma c’è uno spazio che possiamo pretendere, una luce che può farci brillare. È la libertà di poter essere noi stessy, una libertà difficile da conquistare. C’è il giudizio sempre pronto e la voce feroce che alziamo su noi stessy. È vero, non è facile, non è facile, ma io ci voglio provare e tu non mi stressare!”.

Un orecchiabile trionfo pop che sarà stacchetto drag per chissà quante entrate sul palco, un invito per tutte e tutti a sentirsi dive e divi, all’accettazione di sé e all’autodeterminazione. “Io sono una diva, o non sono più niente”, canta Veronica, a cavallo di un brano scritto durante una session contestualmente al singolo sanremese. Ciascuno di noi ha la possibilità di sviluppare il percorso personale che desidera, di inseguire i propri sogni, e ha il diritto di non essere ferito e attaccato per le proprie scelte e per le proprie fragilità (“non mi stressare, non mi dire niente, non farmi male perché sono fragile”).

Un messaggio di inclusività e rispetto per le diversità, come sempre è accaduto nella produzione e nella storia de LRDL. La libertà è la condizione che dobbiamo conquistare per far fiorire la “diva” che custodiamo: solo tacendo le voci feroci del giudizio, che spesso provengono proprio da noi stessi, si può raggiungere la vera emancipazione. Si tratta di un processo complesso e le conquiste sono spesso fragili, a rischio, parte di un discorso molto intimo e delicato.

Il nuovo singolo è una riflessione sulla bellezza fuori dagli schemi e sulla fragilità che la figura topica della diva rappresenta. Nella cover il volto neoclassico di una statua (che riprende ancora l’estetica della copertina di “Ciao Ciao”) viene deturpato simbolicamente dal titolo del brano. I riferimenti sono le scritte sulle braccia di Curtney Love che si automarchiava come bitch o ancora come witch.

Diva” è quindi un memorandum della tragicità – a volte – del divismo, basti pensare a Amy Winehouse o a Maria Callas, e al gusto per il trainwreck, il piacere malsano per i fallimenti di una star (fenomeno raccontato con lucidità da “Spezzate. Perché ci piace quando le donne sbagliano” di Jude Ellison S. Doyle).

Bentornati LRDL.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24

Hai già letto
queste storie?

Primavera, la playlist per salutare la bella stagione

È primavera, 10 canzoni per uscire dal letargo e tornare a vivere

Musica - Emanuele Corbo 21.3.24
marina cicogna gay it

Addio a Marina Cicogna, la donna più queer, androgina e anticonformista del cinema

Cinema - Chiara Zanini 4.11.23
Kylie Minogue e l'ipotesi duetto con Madonna: “Forse, chi lo sa… vediamo, lo farei subito" (VIDEO) - Kylie Minogue apre allipotesi duetto con Madonna - Gay.it

Kylie Minogue e l’ipotesi duetto con Madonna: “Forse, chi lo sa… vediamo, lo farei subito” (VIDEO)

Musica - Redazione 11.3.24
Marco Mengoni annuncia il tour negli stadi nel 2025 e rivela: “Vorrei ma non ho ancora trovato l’amore” - Marco Mengoni - Gay.it

Marco Mengoni annuncia il tour negli stadi nel 2025 e rivela: “Vorrei ma non ho ancora trovato l’amore”

Musica - Redazione 28.1.24
ROCKY HORROR SHOW

Perché Rocky Horror Picture Show è ancora uno spettacolo senza tempo

Culture - Riccardo Conte 27.11.23
Raffa su Disney+, ecco quando arriverà in streaming la bellissima docuserie su Raffaella Carrà - raffa poster - Gay.it

Raffa su Disney+, ecco quando arriverà in streaming la bellissima docuserie su Raffaella Carrà

Serie Tv - Redazione 15.11.23
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Dua Lipa per Rolling Stone (2024)

Dua Lipa: tutto quello che sappiamo sul nuovo album

News - Redazione Milano 17.1.24