Drusilla Foer: “Sogno un Papa donna, i bagni senza distinzione di sesso, i teatri al posto di H&M”

La nobildonna a breve di nuovo in onda tutti i giorni prima del Tg2 con l'Almanacco del Giorno Dopo.

ascolta:
0:00
-
0:00
Drusilla Foer: "Sogno un Papa donna, i bagni senza distinzione di sesso, i teatri al posto di H&M" - Drusilla Foer cover 1 - Gay.it
Drusilla Foer in Eleganzissima
2 min. di lettura

A breve di nuovo in onda su Rai2 dalle ore 19:50 alle 20:30, prima dell’edizione di prima serata del Tg2, con il ritorno dell’Almanacco del Giorno Dopo, Drusilla Foer si è concessa un’intervista a La Stampa in cui ha spiegato come mai abbia accettato la sfida di un simile ‘reboot’, dopo tanti anni d’assenza dello storico programma.

“Venne trasmesso la prima volta nel 1976: era un’altra Rai perché era un’altra Italia, e cioè un Paese da informare, persino da istruire. Il servizio pubblico era inteso come un’offerta che potesse alzare e uniformare il livello culturale di un paese ancora acerbo. E l’Almanacco incarnava lo spirito di questa impresa, era un programma delizioso e mai cattedratico, dava indicazioni piccole e importanti: quando sorge il sole, quando cala la luna, come si usa un verbo”.

Una sfida che “eccita” Drusilla, che si vede e si sente come un alieno nel piccolo schermo italico, perché “non funziono come perché personaggio comico, sono un soggetto piuttosto conflittuale”. Un ponte tra passato e futuro, quello dell’Almanacco, che vede i giovani di oggi segno di speranza nei confronti del domani. “I giovani mi piacciono sempre”, ha sottolineato la nobildonna. “Ogni tanto vorrei vederli più dissennati, ma poi capisco che non lo sono per reazione alla nostra eredità smidollata: abbiamo consegnato loro un mondo che crolla, ed è normale che cerchino solidità”. “Spero che si divertano. Noi siamo stati più fortunati anche in questo: abbiamo avuto il privilegio della scoperta, che è la cosa più divertente di tutte. Il sesso, per noi, era un mistero: ora è come la Gioconda o le piramidi, qualcosa che hai visto talmente tante volte e ovunque che, quando ti ci trovi davanti, non ti stupisci, non ti innamori”.

Restando sull’attualità, e sulla sentenza della Cassazione che ha dato il via libera al doppio cognome, Drusilla, che è attualmente al lavoro sul suo primo disco, si è detta felice del traguardo raggiunto. Il primo di tanti altri. “Mi sembra fantastico potersi chiamare con il cognome di entrambi i genitori. È uno di quei traguardi di civiltà che sogno da sempre, come un Papa donna, i bagni senza distinzione di sesso, i piccoli teatri al posto di H&M”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sarah Jessica Parker Gay.it

Sex and the City, le 6 stagioni originali arrivano su Netflix. Sarà così anche in Italia?

Serie Tv - Redazione 25.1.24
Gabriel Garko è fidanzato? "Sono molto sereno, sto bene e sono molto felice" - Gabriel Garko - Gay.it

Gabriel Garko è fidanzato? “Sono molto sereno, sto bene e sono molto felice”

News - Redazione 25.3.24
Nicholas Galitzine si sente in colpa in quanto uomo etero che ha interpretato ruoli queer - Nicholas Galitzine - Gay.it

Nicholas Galitzine si sente in colpa in quanto uomo etero che ha interpretato ruoli queer

Culture - Redazione 10.5.24
Francesca Pascale a Belve: "Le foto in barca con Paola Turci una violenza, da una persona vicina a Salvini" (VIDEO) - Belve Francesca Pascale 2 - Gay.it

Francesca Pascale a Belve: “Le foto in barca con Paola Turci una violenza, da una persona vicina a Salvini” (VIDEO)

Culture - Redazione 30.4.24
Sanremo 2025, Carlo Conti apre ad un suo 4° Festival e i bookmakers lo danno subito per favorito - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, Carlo Conti apre ad un suo 4° Festival e i bookmakers lo danno subito per favorito

Culture - Redazione 4.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Vittorio Menozzi e Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, Vittorio Menozzi e Federico Massaro sono più uniti che mai

Culture - Luca Diana 23.12.23
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24