Figli di coppie lesbiche e gay, Amato: ‘Serve legge per tutelare i bambini, intervenga Parlamento’

Ecco cosa ha detto il presidente della Corte Costituzionale sulle Famiglie Arcobaleno.

ascolta:
0:00
-
0:00
giuliano amato legge figli coppie gay figli coppie lesbiche famiglie arcobaleno giuliano amato
famiglie arcobaleno giuliano amato legge tutelare interessi dei bambini
2 min. di lettura

Nei giorni del grande pasticcio messo in atto dal Comune di Roma intorno al caso della trascrizione delle due mamme francesi, il Presidente della Corte Costituzionale Giuliano Amato è intervenuto sul tema delle famiglie arcobaleno, invocando l’urgenza di una legge di tutela per gli interessi dei bambini figli di coppie gay e lesbiche. Già ieri Gay.it, sul caso Roma, aveva intervistato l’avvocato esperto di diritti LGBTI+ Antonio Rotelli.

giuliano amato
Il Presidente della Corte Costituzionale Giuliano Amato – foto il Giornale

Sulle trascrizioni degli atti di nascita, e più in generale sulle famiglie arcobaleno, Amato ha detto chiaramente “Serve una legge“. Nella relazione annuale sulla giurisprudenza costituzionale, il Presidente della Corte ha richiamato le questioni, dichiarate dalla Corte inammissibili, inerenti i bambini nati da maternità surrogata e il riconoscimento di figli nati da fecondazione eterologa nell’ambito di una coppia omosessuale.

E’ imprescindibile l’esigenza di tutelare l’interesse dei bambini

Il vuoto oggi esistente – ha aggiunto Amato – non può essere colmato da un intervento puntuale della Corte, che rischierebbe di generare disarmonie nel sistema complessivamente considerato” dunque “richiede un intervento del legislatore, che disciplini in modo organico la condizione dei nati nelle diverse circostanze nelle quali la tutela è più carente”.

Il Presidente ha poi insistito sull’urgenza che il legislatore si prenda in carico l’urgenza di colmare un vuoto normativo che non può essere di volta in volta risolto con misure emergenziali di natura giudiziaria o locale (vedasi recenti conflitti tra tribunali e comuni che assumono il rischio delle trascrizioni).

La disciplina dei rapporti di famiglia costituisce un settore assai delicato – ha spiegato Amato – in cui vengono in gioco numerosi valori costituzionali, il cui bilanciamento spetta in prima battuta al legislatore, pur nel rispetto di inderogabili principi costituzionali, in primis la salvaguardia dell’interesse dei figli”, soffermandosi sulle nuove forme di famiglia e sulle recenti conquiste tecnologiche in tema di filiazione “ciò è ancor più vero – ha infatti aggiunto il Presidente della Corte – alla luce delle modificazioni del concetto di famiglia, che hanno portato al pari trattamento dei figli un tempo definiti legittimi e naturali, nonché in virtù dell’evoluzione scientifica e e tecnologica nell’ambito della filiazione”.

A proposito del ritardo del legislatore sul tema delle famiglie arcobaleno e dei bambini figli di coppie gay e lesbiche, il Presidente della Corte ha voluto puntualizzare il rapporto tra Parlamento e Corte:

“Noi interpretiamo la superiorità della Costituzione sopra le leggi” ha detto Amato, ma “non siamo la maestrina del Parlamento, non siamo un’autorità superiore al Parlamento, non diamo moniti ma sollecitiamo il Parlamento a intervenire”, a “trovare una unità d’intenti”. (gf)

 

Fonti: Ansa, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano

Foto di copertina free license Unsplash

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
vladimir putin russia

Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

News - Redazione 22.3.24
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24
grecia pride lgbt atene

Grecia, Corte Suprema chiede di riconoscere i due papà di Elia nato da gestazione per altri

News - Redazione Milano 23.11.23
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24