Video

Giovane trans aggredita con un coltello: “Io non faccio nulla di male”

La drammatica testimonianza di Aurora: "Se avessi avuto i tacchi, mi avrebbero ammazzata".

2 min. di lettura

Il video parla da solo. A raccontare l’aggressione subita è lei stessa, Aurora Marchetti, giovane trans che vive ad Aprilia e che qualche giorno fa si è vista puntare un coltello contro per avere risposto agli insulti di un gruppo di persone che l’hanno offesa solo perché trans.
La sua testimonianza è drammatica e commovente. “La fortuna è che corro veloce – dice -, ma metti caso che inciampavo o che avevo i tacchi. Mi avrebbero raggiunta e accoltellata, perché il loro intento era di ammazzarmi”. “Noi non facciamo niente di male – dice tra le lacrime Aurora, ancora visibilmente sotto shock -. Noi stiamo solo cercando di essere noi stessi e noi stesse”.
“Dobbiamo fermare la transfobia – conclude – siamo nel 2015 e ancora succedono queste cose”.
Aurora ha sporto denuncia ai carabinieri, dopo essere andata al pronto soccorso per via degli attacchi di panico che ha avuto dopo l’aggressione.

LA SOLIDARIETÀ

Alla ragazza, oltre alla solidarietà di moltissime persone che, anche sui social network, hanno condannato duramente l’accaduto e dichiarato vicinanza ad Aurora, è arrivata anche la solidarietà del Circolo i Cultura Omosessuale Mario Mieli di Roma per cui il caso di Aurora è “soltanto la punta dell’iceberg di una realtà che troppo spesso rimane nel silenzio e non viene neppure denunciata”.

“La condizione delle persone transessuali è particolarmente delicata, esposta e spesso “trascurata”, anche dai media – si legge in una nota del Mieli -. Dobbiamo con forza reagire alle intimidazioni, alle aggressioni verbali e fisiche e lottare per operare un cambiamento della cultura omotransfobica e violenta. Invitiamo ufficialmente Aurora e tutte le persone trans a partecipare al prossimo Roma Pride di sabato 13 Giugno per affermare ancora una volta e a voce alta la nostra esistenza di gay, lesbiche, trans, bisessuali queer e intersessuali e rivendicare la pari dignità di tutte e tutti”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Susanna Tamaro: "Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə" - Susanna Tamaro - Gay.it

Susanna Tamaro: “Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə”

News - Redazione 13.2.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
Manuel Aspidi, l’ex cantante di Amici vittima di omofobia social: "Dovete crepare, fate vomitare" - Manuel Aspidi 2 - Gay.it

Manuel Aspidi, l’ex cantante di Amici vittima di omofobia social: “Dovete crepare, fate vomitare”

Musica - Redazione 19.9.23
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
angelo duro omosessuale

Il monologo di Angelo Duro intriso di omofobia: gay che dovrebbero picchiare omofobi, r*cch*oni eccetera – VIDEO

Culture - Redazione Milano 31.10.23
uganda-aggressione-attivista

Uganda, attivista per i diritti LGBTQIA+ accoltellato in pieno giorno nei pressi della sua abitazione

News - Francesca Di Feo 4.1.24
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23