“Ho fatto sesso con Stephen Gately e il suo compagno”

di

Lo studente bulgaro rintracciato dalla polizia come testimone della notte in cui è morto l'ex cantante dei Boyzone ha confessato di avere fatto sesso con la coppia prima...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
13795 0

Il ragazzo bulgaro che la polizia riteneva essere uno dei testimoni chiave delle circostanze in cui è morto l’ex Boyzone Stephen Gately, è stato rintracciato ed ha raccontato di avere fatto sesso sia con Gately che con il suo compagno Andrew. Georgi Dochev ha dichiarato di aver fatto festa, venerdì sera, con Gately e Cowles in night club gay di Majorca. Poi, ha accompagnato la coppia nell’appartamento del cantante dove i tre hanno fumato un po’ di marijuana e fatto sesso l’uno con l’altro. Dochev ha raccontato alla polizia di essersi è svegliato l’indomani ad ora di pranzo, di avere trovato Gately ricurvo sul divano e di avere avvertito Andrew Cowles.

Dochev ha dichiarato: "Quella notte è successo quello che è successo. Stavamo solo divertendoci, ma non posso dire perché sono torato a casa loro". Lo studente di Sofia ha anche dichiarato di essere stato invitato al funerale di Stephen che si terrà domani a Dublino e dove sono attesi molti personaggi del mondo dello spettacolo e della musica.

Il ragazzo si è descritto come un buon amico di Gately, anche se non parla inglese e il cantante dei Boyzone parlava poco spagnolo ed ha poi aggiunto di avere parlato molto al telefono con Andrew per consolarlo dopo la morte di Stephen. Oggi, intanto gli altri componenti della band sono arrivati a Mjorca dato che tutti loro hanno deciso di accompagnare la salma nel viaggio fino a Dublino.

Chiarite le cause della morte, intanto, che l’autopsia ha stabilito essere riconducibile ad un edema polmonare, adesso è il momento delle commemorazioni e della commozione.

Gli ex compagni di band hanno tenuto una conferenza stampa al loro arrivo sull’isola spagnola in cui hanno comunicato alla stampa di avere deciso di commemorare l’amico tatuandosi la sua data di nascita e quella della sua morte.Mente parlava davanti alle telecamere, tutti hanno potuto vedere le date " ’76 – ’90 " tatuate sul bicipite destro di Ronan Keating, mentre Shane Lynch ha scelto la mano sinistra per portare le date della nascita e della morte di Stephen tautate addosso.

Anche Keith Duffy e Mikey Graham hanno scelto lo stesso tatuaggio, ma non era visibile durante la conferenza stampa.

"E’ un modo per esprimere il nostro rispetto verso Stephen" hanno detto i quattro che canteranno durante il funerale dell’amico nella chiesa di St Laurence O’Toole. "Sabato scorso il nostro mondo è cambiato – hanno concluso i Boyzone – perché abbiamo perso il nostro amico e fratello Stephen".

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...