Foto

I due Pride di New York, il nostro resoconto – la gallery

Da una parte la Parata ufficiale. Dall'altra quella che ne sfida la recente "commercializzazione", con l'obiettivo di tornare allo spirito originario della rivolta di Stonewall. Il racconto dal nostro inviato nella Grande Mela.

I due Pride di New York, il nostro resoconto - la gallery - 61 - Gay.it
Queer Liberation March, New York City, 27 giugno 2021 (foto di Alessandro Casiraghi)
2 min. di lettura

Il 27 giugno 2021 la comunità LGBTQ+ ha invaso le strade di New York City.

Per prima si è tenuta la marcia ufficiale del New York City Pride, lungo 5th Avenue, e in diretta televisiva su ABC News. Lo svolgimento in persona della parata non era stata annunciato e ha visto pochi partecipanti, sia tra i carri (che erano la maggior parte vuoti), sia tra le fila degli spettatori.

Alla parata ha partecipato anche Chuck Schumer, il leader dei democratici al Senato. “Niente, nemmeno il Covid, fermerà la marcia per la giustizia e l’uguaglianza”, ha detto Schumer durante la conferenza stampa. E continua: “Vi voglio assicurare che guideremo la lotta in Senato per approvare l’Equality Act“.

I due Pride di New York, il nostro resoconto - la gallery - 20 - Gay.it
New York City Pride March, 27 giugno 2021 (foto di Alessandro Casiraghi)

Tra i Grand Marshals dell’evento compaiono Ceyenne Doroshow, fondatrice di G.L.I.T.S., una organizzazione con sede a Brooklyn che fornisce assistenza alle donne transgender di colore, e Demetre Daskalakis, direttore del centro di prevenzione contro l’HIV/AIDS della CDC, l’agenzia federale americana per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Una volta terminata la sfilata del NYC Pride, la folla si è diretta verso Bryant Park, dove alle ore 3PM è cominciata la Queer Liberation March, la ‘contro sfilata’ della comunità LGBTQ+, organizzata da Reclame Pride Coalition. L’organizzazione è nata in antitesi al NYC Pride per sfidarne la commercializzazione, con l’obiettivo di tornare allo spirito originario della rivolta di Stonewall.

I due Pride di New York, il nostro resoconto - la gallery - 32 - Gay.it
Queer Liberation March, New York City, 27 giugno 2021 (foto di Alessandro Casiraghi)

“La marcia annuale del Pride di New York si è trasformata in un circo di 7, poi 9, poi 12 ore. Traboccante di carri aziendali e al servizio del profitto delle aziende, la Pride Parade è diventata un nuovo simbolo di gay a pagamento. L’imposizione di barricate lungo il percorso della parata separa i partecipanti dal pubblico, trasformando la Pride March in un luogo di intrattenimento invece di una vera espressione della nostra eredità culturale”, dice l’organizzazione nel suo sito.

Il corteo di Queer Liberation March ha sfilato lungo la 7th Avenue, partendo da Bryant Park, per poi fermarsi a Washington Square Park. La manifestazione ha radunato diverse organizzazioni no-profit impegnate su diversi fronti. Era presente “Gay against guns”, un’organizzazione che denuncia le vittime delle sparatorie e si batte per fermare l’industria delle armi da fuoco. Ma anche un’associazione in difesa dei bambini transgender e un’altra a sostegno della liberazione della Palestina dall’occupazione israeliana. In testa al post la nostra gallery esclusiva.

I due Pride di New York, il nostro resoconto - la gallery - 61 - Gay.it
Queer Liberation March, New York City, 27 giugno 2021 (foto di Alessandro Casiraghi)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 29.6.21 - 10:34

Decisamente meglio la Queer Liberation March, lì c'è il vero spirito del Pride originario!

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24

Continua a leggere

buenos-aires-pride-2023 (3)

“Non votate l’odio”: il Buenos Aires Pride 2023 contro il possibile presidente di estrema destra Milei

News - Francesca Di Feo 7.11.23
Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario - VIDEO - Mumbai Pride - Gay.it

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario – VIDEO

News - Redazione 5.2.24
vicenza pride 2024

Vicenza Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 27.2.24
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
ragusa pride 2024, il 29 giugno

Ragusa Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 22.1.24
Varese Pride 2024: sabato 22 giugno - varesepride 22giugno 2024 1 1 - Gay.it

Varese Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 28.2.24
favoloska firenze

Il Pride antagonista di Firenze e l’associazione anarchici-LGBTIQ+ sul sito di Rai News

Culture - Redazione Milano 2.10.23
Brianza Pride - Monza, 16 Settembre 2023 - foto: IG

L’Onda Pride 2023 non si ferma, come sono andati i Pride di Scafati e Brianza, tra luci e ombre

News - Francesca Di Feo 19.9.23