Ignazio La Russa: “Non accetterei un figlio gay, il livello estetico nella destra è diminuito”. Stasera intervista a Belve

Tra gli ospiti di Francesca Fagnani, le dichiarazioni del Presidente del Senato hanno scatenato non poche polemiche

ascolta:
0:00
-
0:00
Ignazio La Russa Belve Gay.it
2 min. di lettura

Tra gli ospiti di Francesca Fagnani nella prima serata della nuova edizione di “Belve”, in onda su Rai2 in prima serata da martedì 21 febbraio, c’è anche Ignazio La Russa, co-fondatore di Fratelli d’Italia e Presidente del Senato del nuovo governo Meloni.

Le posizioni politiche di La Russa sono ben conosciute e, nelle scorse settimane, ha fatto parlare di sé per aver affermato di avere in casa un busto del Duce lasciatogli dal padre. L’intervista di Belve, che andrà in onda integrale questa sera, è stata anticipata già da qualche indiscrezione che, oltre a riuscire a far salire la curiosità per le nuove interviste, ha scatenato anche una nuova polemica sul protagonista.

Intanto, l’ex ministro della Giustizia del governo Berlusconi IV è tornato a parlare dell’ormai famoso busto del Duce, affermando di averlo dato alla sorella: «Il busto di Mussolini appartenuto a mio padre l’ho dato a mia sorella. Mi ha detto che papà l’ha lasciato a noi, e non a me. Non ce l’ho più».

Ma ciò che ha scatenato l’indignazione social sono le sue dichiarazioni riguardo l’omosessualità e le donne. Non è certo una novità che La Russa, come tutti i colleghi Fdi, abbia posizioni nettamente anti-LGBT. Da qui, la sua dichiarazione: «Un figlio gay? Lo accetterei con dispiacere, è come se fosse milanista. Sono eterosessuale e sarei dispiaciuto perché sceglierebbe una strada diversa dalla mia».

La Russa non si è risparmiato nemmeno sulla quota femminile che compone i membri del centro-destra, sostenendo come negli anni sia aumentata la qualità in termini di capacità politica ma sia diminuita l’estetica: «Il livello estetico delle donne nel centrodestra è diminuito e aumentato il livello della qualità. A sinistra? Non guardo dall’altra parte».

E siccome l’idea che una donna attraente e di bell’aspetto non possa essere anche una mente politica, ecco la stangata sulle cosiddette “quote rosa” che avrebbero portato a questo risultato: «La parità in politica non si ottiene con le quote rosa, si otterrà quando una donna grassa, brutta e scema rivestirà una carica importante. Perché ci sono uomini grassi, brutti e scemi che ricoprono ruoli importanti».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
Roberto Menia di Fratelli d'Italia in Senato irride Macron: "Femmineo con pruriti muscolari" (VIDEO) - Roberto Menia di Fratelli dItalia in Senato irride Macron - Gay.it

Roberto Menia di Fratelli d’Italia in Senato irride Macron: “Femmineo con pruriti muscolari” (VIDEO)

News - Redazione 20.3.24
Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23