Il Partito Gay propone una multa a chi discrimina le persone LGBTQIA+

Fabrizio Marazzo, portavoce del Partito Gay, propone una sanzione di 500 euro per ogni atto omobitransfobico.

ascolta:
0:00
-
0:00
500 euro per chi compie Omobitransfobia
TEL AVIV, ISRAEL - JUNE 8: A lesbian couple hold hands during the annual Gay Pride rally, on June 8, 2007 Tel Aviv, Israel's most cosmopolitan city. Thousands of alternative lifestyle Israelis took advantage of the mild summer weather to celebrate sexual freedom amidst calls from Jewish, Muslim and Christian religious leaders to ban a similar rally in Jerusalem later this month. (Photo by David Silverman/Getty Images)
2 min. di lettura

Tra le varie proposte di questo 17 Maggio, giornata mondiale contro l’omobitransfobia, c’è quella del Partito Gay: Fabrizio Marrazzo, portavoce del Partito per i diritti LGBTQIA+, ha proposto a Regioni, Province, e tutti i  7.900 comuni di far pagare una sanzione da 500 euro a chiunque compie atti discriminatori verso la comunità. “Come oggi già avviene per chi lo fa contro neri ed ebrei, ad esempio, in assenza di una legge nazionale” dichiara Marrazzo.

L’obiettivo è quello, ad esempio, di non discriminare gli omosessuali chiamandoli malati mentali o inferiori, in quanto tali, sul posto di lavoro. O meglio, chi vorrà farlo dovrà pagare le sanzioni.” specifica il portavoce del Partito, sottolineando che la legge sarà estendibile anche per le aggressioni online o nell’ambiente scolastico: Tali reati pur essendo presenti nella legge contro il razzismo, non venivano estesi alle persone LGBT+ nella proposta di legge bocciata al Seanto, in quanto erano stati eliminati sul tavolo delle mediazioni, svuotando di fatto la legge” continua Marrazzo. L’assessore la definisce una mossa concreta che permetterebbe alle varie amministrazioni di contrastare attivamente ogni contrasto o forma di omobitransfobia. Inoltre, il ricavato di ogni sanzione, andrebbe in donazione ai vari enti e associazioni per prevenire l’odio e la violenza LGBTQIA+.

sanzione 500 euro per omofobia
Fabrizio Marrazzo, portavoce del Partito Gay per i diritti Lgbt+

Anche l’assessore di Morterone, Andrea Grassi, ha dichiarato di volersi impegnare per far sì che la legge venga approvata da ogni comune presente, in modo da colmare le mancanze del Senato: “Credo che come amministratori abbiamo il compito di colmare, con tutte le possibilità che abbiamo, quanto il parlamento stenta ad approvare”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24
Charli XCX e Troye Sivan partono in tour insieme

Charli XCX e Troye Sivan annunciano un tour insieme: “È l’evento gay della stagione”

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo - Sindaco di Napoli incontra le due turiste trans vittime di violenza - Gay.it

Napoli, il sindaco Manfredi incontra le due donne trans vittime del branco. Il comune si costituirà parte civile nell’eventuale processo

News - Redazione 17.1.24
Nex Benedict

Nex Benedict, secondo l’autopsia si è toltə la vita dopo l’aggressione transfobica

News - Redazione Milano 14.3.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
transfobia

Transfobia in Italia: cosa ci dicono i dati?

Guide - Redazione Milano 7.11.23
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24
Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo - stella cadente 2 - Gay.it

Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo

News - Redazione Milano 13.11.23
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24