Il ritorno di Charles Aznavour

Dopo ventisei anni torna in Italia il celebre cantante francese: “Negli anni ’70 ho contribuito alla battaglia degli omosessuali, oggetto di scherno e discriminazione”. Il 3 novembre agli Arcimboldi.

Il ritorno di Charles Aznavour - BASEaznavour - Gay.it
2 min. di lettura

Il ritorno di Charles Aznavour - F1aznavour - Gay.it

Milano – In un’elegante sala dell’Hotel Savoy, gremita di giornalisti accorsi da tutta Italia, il leggendario Aznavour ha presentato il tour che lo riporterà, dopo una lunghissima assenza, a esibirsi nei più prestigiosi teatri del nostro paese. Il maestro parigino di origini armene (dal 1995 è ambasciatore dell’Armenia presso l’UNESCO) ha cantato alla Carnegie Hall e in tutti i maggiori teatri del mondo, ha duettato con star internazionali del calibro di Liza Minnelli e Céline Dion. Memorabili le sue collaborazioni con le più grandi interpreti italiane, tra le quali Mina e Mia Martini (con Mimì ha fatto un concerto all’Olympia di Parigi), nonché le sue canzoni scritte in collaborazione con i migliori autori di casa nostra, Mogol, Bardotti, Calabrese. Nella sua lunghissima carriera ha cantato l’amore e affrontato temi sociali tra cui l’omosessualità – in indimenticabili e struggenti canzoni: “Io fra di voi”, “Devi sapere”, “Buon anniversario”, “Com’è triste Venezia”, “Quel che si dice”.

Il ritorno di Charles Aznavour - F2aznavour - Gay.it

Luzzatto Fegiz del Corriere della sera mi batte sul tempo e interviene ponendo ad Aznavour la stessa domanda che avrei voluto fare io. Riferendosi a una recente canzone italiana in cui l’omosessualità è trattata in maniera molto cruda (probabilmente “Luca era gay” di Povia), il giornalista chiede come abbia fatto nei primi anni ’70 ad affrontare così delicatamente l’argomento nel brano “Quel che si dice” (titolo originale francese: “Comme ils disent”): “Era il 1972, per l’epoca era un pezzo coraggioso, pur se non usava esplicitamente la parola omosessuale. L’espressione “quel che si dice” era appunto un gioco di parole, per non urtare la sensibilità di nessuno. Ma, proprio perché delicato, è riuscito ad arrivare a tanti. Ho scritto molte canzoni con temi sociali senza mai offendere la società, quando scrissi questo brano l’omosessualità non era accettata, ma la canzone fu accolta bene. E credo, per quanto mi sia stato possibile, di aver aiutato il popolo degli omosessuali. Questo era il mio scopo”.
Non è mancata una domanda su Berlusconi. È noto, infatti, che ai tempi in cui il presidente cantava sulle navi da crociera  era solito interpretare i successi di Aznavour. Meglio come politico o come cantante? Aznavour dichiara di non avere la competenza per giudicare, pur apprezzando che Silvio conosca tutte le sue canzoni e parli benissimo il francese. E sul premio Nobel a Obama: “È una cosa molto bella, adesso speriamo che la pace la faccia davvero!”

di Francesco Belais

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24

Hai già letto
queste storie?

Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer - plurale framevideoperformance - Gay.it

Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer

Culture - Redazione 20.5.24
Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24
open-milano-torneo-contro-le-discriminazioni-23-marzo

Lo sport a servizio dell’inclusività: il torneo di calcio Open contro le discriminazioni

Corpi - Francesca Di Feo 16.3.24
Milano, il consigliere comunale Michele Albiani denuncia per stalking attivista LGBT: "3 anni di inferno" - Michele Albiani - Gay.it

Milano, il consigliere comunale Michele Albiani denuncia per stalking attivista LGBT: “3 anni di inferno”

News - Redazione 21.3.24
Resistenza, malattia e vita: abbiamo intervistato Ivonne Capece, a teatro con Thinking Blind - Matteo B Bianchi 2 - Gay.it

Resistenza, malattia e vita: abbiamo intervistato Ivonne Capece, a teatro con Thinking Blind

Culture - Federico Colombo 20.4.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24